La Francia inguaia Allegri, pronto Conte

Il calciomercato non riguarda solamente i calciatori e un intreccio alquanto bizzarro sta per scatenare un effetto domino senza precedenti. Allegri non dorme sonni tranquilli

Il Mondiale in Qatar ha sancito molti addii e ben poche consacrazioni. Sono stati infatti molti gli allenatori che hanno dovuto dire addio alla panchina, come Luis Enrique ex CT della Spagna e Santos, alla guida del Portogallo.

Conte potrebbe lasciare il posto a Zidane
Antonio Conte ©LaPresse

Anche Martinez figura tra gli ex allenatori, dopo la brutta figura del suo Belgio all’ultimo trofeo intercontinentale. Chi invece non ha pagato le spese di un fallimento (se così si può dire) è stato Didier Deschamps, confermato da poco come commissario tecnico della Francia fino al 2026.

Domino impressionante, Zidane e Conte inguaiano Allegri

La conferma di Deschamps sulla panchina della nazionale francese potrebbe innescare un domino senza precedenti, poiché il suo prolungamento contrattuale, di fatto, libera Zinedine Zidane per tutte le altre pretendenti.

Zidane nel mirino del Tottenham
Zinedine Zidane ©LaPresse

L’ex allenatore del Real Madrid è richiesto sulle maggiori panchine “in bilico” in ottica futura, tra queste figura quella del Tottenham di Antonio Conte che, nonostante la vittoria per 4-0 sul Crystal Palace, vede il suo futuro a Londra ancora incerto. Il Tottenham è disposto a ricoprire d’oro Zinedine Zidane per la prossima stagione e se Antonio Conte dovesse trovarsi libero, Allegri potrebbe avere qualche preoccupazione. La Juventus indubbiamente sta facendo bene, ma la linea dirigenziale rimane sempre quella di prendere decisioni a fine campionato. Il futuro del tecnico toscano quindi dipenderà molto dai risultati che riuscirà a ottenere da qui a giugno, tra i quali sicuramente figura la qualificazione in Champions.

Antonio Conte dal canto suo ha il contratto con gli spurs in scadenza il prossimo giugno, pertanto mancano veramente pochi mesi per conoscere il futuro del tecnico salentino. Al momento il Tottenham occupa la quinta posizione in Premier League e gli obiettivi stagionali allo stato attuale non sono così vicini.