Addio Leao: svolta e firma imminente

Rafael Leao ed il Milan, arriva un fattore che può cambiare tutto: svolta immediata dalla Premier League per la firma

Il 2-2 incassato all’ultimo minuto dalla Roma ha lasciato molto amaro in bocca al Milan che, dopo aver rosicchiato tre punti importanti sul Napoli, si ritrova adesso nuovamente distante dalla squadra di Luciano Spalletti.

Leao al Chelsea: adesso Nkunku si avvicina ai 'Blues'
Rafael Leao © LaPresse

Dal calcio giocato al calciomercato il passo è breve ed i rossoneri dovranno fare i conti con diverse questioni, già a gennaio. Tra le entrate e soprattutto le uscite qualcosa di importante potrebbe accadere: fari puntati sul futuro di Rafael Leao. I colloqui con l’entourage dell’attaccante portoghese proseguono ma l’accordo per il rinnovo non è stato ancora raggiunto: le contendenti pronte ad accogliere l’ex Lille non mancano. Soprattutto in Premier League dove il lusitano, in scadenza nel giugno 2024 con il ‘Diavolo’, piace non poco. In primissimo piano il Chelsea di Graham Potter che già qualche mese fa ha sondato il terreno per la possibile firma di Leao e che adesso, con il nuovo anno, è considerato tra le maggiori pretendenti a strappare il portoghese al club di via Aldo Rossi. La situazione, però, rischia al momento di subire un drastico e repentino cambiamento. Nei piani dei ‘Blues’, oltre a Leao, vi sarebbe anche un altro nome che sembrerebbe, ora come ora, vicinissimo a firmare per la squadra di Potter.

Bye bye Leao: Pioli ringrazia il Chelsea

Si tratta di Christopher Nkunku, attaccante in forza al Lipsia e protagonista di 17 reti, con 6 assist in 29 presenze con la maglia dei tedeschi.

Leao al Chelsea: adesso Nkunku si avvicina ai 'Blues'
Christopher Nkunku © LaPresse

La punta francese, attualmente ai box per infortunio, parrebbe però molto vicino ad un accordo con la società londinese in vista della prossima estate. Una eccellente notizia per il Milan che, adesso, potrebbe riavvicinarsi con decisione alla permanenza di Leao. Tolto il club inglese, infatti, i rossoneri rischiano seriamente di tornare in pole position per la firma del portoghese ben oltre il 30 giugno 2024. Una situazione in divenire che già nelle prossime settimane potrebbe vedere una svolta definitiva: Leao al Milan, con i ‘Blues’ destinati, sembra, ad allontanarsi definitivamente dal gioiello di Pioli.