Trofeo indesiderato per la Juve: vince il bidone del 2022

Un trofeo totalmente indesiderato per la Juventus che riguarda il bidone dello scorso anno: un bianconero arriva al primo posto

Gli ultimi della Juventus sono stati sicuramente difficili. Lo scorso anno infatti per i bianconeri è stato il primo senza trofei vinti dopo oltre un decennio, cosa sicuramente indicativa del momento del club. A complicare le cose è arrivata anche l’inchiesta Prisma, dalla quale si aspettano nuovi sviluppi sportivi e non.

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus ©LaPresse

Nel frattempo anche gli investimenti fatti sul calciomercato negli ultimi anni non sono stati sempre vincenti, anzi spesso si sono rivelati dei veri fallimenti. Proprio questo un giocatore della Juventus vince il bidone dell’anno 2022, con al secondo posto un suo ex compagno.

Juventus, Arthur eletto come bidone del 2022: al secondo posto Ramsey

In estate la Juventus è riuscita a piazzare in uscita Arthur, seppur solo in prestito. L’investimento dei bianconeri è risultato fallimentare e l’ennesima dimostrazione è arrivata dal premio bidone 2022, vinto proprio da Arthur.

Arthur ©LaPresse

Secondo ‘Calciobidoni.it’ Arthur è stato il peggiore straniero del 2022, una scelta non così imprevedibile. Al secondo posto inoltre è arrivato Aaron Ramsey, altro ex juventino. Mentre al terzo posto l’attaccante della Fiorentina Kokorin, che sicuramente ha deluso e non solo. Dunque un premio indesiderato che dimostra come la Juventus abbia bisogno di un cambiamento importante.