Ancora una sconfitta, esonero inevitabile: ora è UFFICIALE

Salta la panchina di Massimiliano Alvini: la Cremonese esonera il tecnico dopo la sconfitta interna col Monza

Notte fonda in casa Cremonese: la sconfitta interna col Monza lascia i grigiorossi sul fondo della classifica. Arriva l’esonero per Massimiliano Alvini.

Massimiliano Alvini © LaPresse

Un bottino troppo esiguo quello raccolto dalla Cremonese targata Massimiliano Alvini: appena sette i punti raccolti in diciotto giornate dalla formazione grigiorossa che ha steccato lo scontro diretto allo ‘Zini’ con il Monza.

Ko fatale, dunque, quello maturato oggi con i brianzoli. La Cremonese ha deciso di esonerare Massimiliano Alvini dopo diciotto partite, con la formazione lombarda ancora senza vittorie all’attivo.

Il Monza vince a Cremona, esonerato Alvini

“U.S. Cremonese comunica di aver sollevato Massimiliano Alvini e il suo staff dalla conduzione tecnica della prima squadra” recita il comunicato ufficiale del club che “desidera ringraziare l’allenatore e i suoi collaboratori per la serietà, la professionalità e la passione dimostrate nel lavoro quotidiano svolto nel corso di questi mesi”.

Massimiliano Alvini © LaPresse

La Cremonese, dunque, ha scelto di cambiare. Dopo l’esonero di Massimiliano Alvini, in panchina potrebbe  arrivare l’esperto Davide Ballardini, in attesa di una nuova avventura dopo le ultime esperienze alla guida del Genoa.