HIGHLIGHTS | Atalanta incontenibile: 8-2 da record, ancora Lookman a segno

Gli uomini di Gasperini offrono una prestazione da incorniciare sotto il profilo realizzativo, tutti gli attaccanti a segno fra cui anche il nigeriano con una doppietta e il talento danese Højlund

Il trend positivo dell’Atalanta contro la Salernitana in Serie A parla chiaro: tutti e quattro i risultati precedenti hanno portato punti preziosi nelle tasche di Gasperini. E la vittoria di questa sera non soltanto s’aggiunge alla lista, ma entra ufficialmente nella hall dei primati del nostro campionato.

Atalanta-Salernitana
Atalanta-Salernitana ©LaPresse

La gara si apre da subito con un atteggiamento estremamente offensivo da parte dei padroni di casa, sulla scia di quanto fatto vedere anche in passato. La primissima rete arriva dopo appena cinque minuti di gioco grazie ad un’azione in solitaria di Boga il quale, saltati un paio di avversari in copertura, tira da lontano e insacca con deviazione alle spalle di Ochoa. La Salernitana reagisce dopo altri cinque minuti con la rete del momentaneo pareggio che dona speranza ad opera di Dia, su sponda di Piatek. L’Atalanta non ci sta, vuole fare sua la partita: al 20′ è calcio di rigore su sospetto contatto HøjlundFazio, poi confermato dal VAR: anche Lookman a segno. Passano altri due minuti ed è subito 3-1, mette la firma anche il giovane Scalvini apprezzato sul mercato, fra le tante, da Inter e Juventus. Al 38′ ci pensa anche Koopmeiners per il poker d’autore, su ribattuta dell’ennesimo rigore sbagliato. Anche in questa circostanza gli ospiti non possono nulla contro la furia di Gasperini che, dopo altri due minuti di tempo, scova con il giovane centravanti danese Højlund la rete del 5-1.

Ripresa da paura, otto gol incredibili per una rinata Atalanta

Il secondo tempo non si discosta dal canovaccio tattico della prima frazione di gioco. L’Atalanta trova dapprima la rete del 6-1 al 54′ con Lookman in doppietta personale, mentre la Salernitana accorcia con un gol di consolazione al 56′. Inizia la sfilza di sostituzioni, antecedente al settimo gol della partita da parte di Ederson. Chiude infine i conti il giovane Zortea, è 8-2 sul finale! Mai capitato un punteggio simile in Serie A dalla stagione ’73-’74, quando in quell’occasione era stato il Milan ad imporsi proprio sui bergamaschi con nove reti all’attivo. Panchina adesso a rischio per Nicola con Mazzarri, Semplici e D’Aversa papabili sostituti.

Atalanta-Salernitana 8-2: highlights, tabellino e classifica

ATALANTA-SALERNITANA: 8-2
5′ Boga (A), 10′ Dia (S), 20′ Lookman (A, su rigore), 23′ Scalvini (A), 38′ Koopmeiners, 41′ Højlund; 54′ Lookman (A), 56′ Nicolussi Caviglia, 61′ Ederson, 85′ Zortea.

Atalanta incontenibile contro la Salernitana
Atalanta-Salernitana ©LaPresse

Classifica:  Napoli 47, Milan 38, Juventus 37, Inter 37, Lazio 34, Atalanta 34, Roma 31, Udinese 25, Fiorentina 23, Torino 23, Bologna 22, Monza 21, Lecce 20, Empoli 19, Salernitana 18, Spezia 18, Sassuolo 16, Verona 9, Sampdoria 9, Cremonese 7.

A seguire gli highlights della partita.