Fine dei giochi per Allegri: rivelazione in diretta

La Juventus ha subito un duro colpo dopo la figuraccia di Napoli e Massimiliano Allegri sembra essere il principale indiziato per una rivoluzione che non prevede la sua guida tenica

Il 5-1 subito al Diego Armando Maradona ha lasciato un profondo solco negli animi della dirigenza juventina e dei tifosi. Perdere può andare bene, ma uscire sconfitti in quel modo lascia presagire che ci sia qualcosa che non vada.

Allegri nell'occhio del ciclone
Max Allegri ©LaPresse

Nella diretta di oggi Allegri è stato il tema principale e il suo futuro è stato messo profondamente in discussione.

Venditti: “Conte è il prescelto”

Intervenuto ai microfoni di calcimoercato.it sul canale Tv Play, Marco Venditti ha detto la sua sul gioco della Juventus e sulle responsabilità da attribuire a Massimiliano Allegri. Venditti non si è fatto troppi scrupoli nel definire quale potrebbe essere il futuro allenatore della Juventus.

Conte futuro allenatore della Juventus
Antonio Conte ©LaPresse

Antonio Conte conquista la pole position: “John Elkann si è arrabbiato, questa ennesima brutta figura che ha messo a repentaglio il nome della Juventus ha creato un subbuglio nella società. A me risulta, dalle informazioni che ho da Londra, che Conte sia il preferito per tornare sulla panchina bianconera, anche se si è fatto il nome di Zidane. La famosa lista della spesa del leccese non sarebbe quella che farebbe il francese e sarebbe il preferito per questo. Da mie piccole indiscrezioni sembra che ci sia la volontà di riprovare con Conte che ha un feeling particolare con la Juventus. Tutto questo se Allegri non dovesse portare a Torino una quarta posizione e un buon cammino in Europa League“.

Marco Venditti ha poi confermato le sue convinzioni, analizzando la cosa dal punto di vista dell’attuale tecnico del Tottenham Hotspur: “Mi risulta che a Antonio Conte piaccia molto la Juventus attuale e che alcuni nominativi di giocatori che potrebbero lasciare i bianconeri potrebbero rimanere”