Milan-Inter, già nella bufera: “Cosa combina? È andato al bar”

L’episodio del raddoppio dell’Inter sui rivali rossoneri fa impazzire i tifosi sul web, critiche sull’approccio generale alla partita nel primo tempo

L’Inter chiude in vantaggio la prima metà di gara contro un Milan abbastanza frettoloso e impreciso in fase di costruzione della manovra e ripartenza dal basso. A non aver convinto affatto i tifosi è stata soprattutto la prestazione del centrocampista Sandro Tonali, al quale vanno tutte le critiche sulla errata marcatura in occasione della seconda rete subita alla destra di Tatarusanu dopo una piroetta di Edin Dzeko.

Tonali nelle critiche social
Sandro Tonali ©LaPresse

Come se non bastasse, il calciatore azzurro starebbe subendo la pressione del centrocampo avversario ben centrato sull’obiettivo di creare occasioni agli attaccanti nerazzurri particolarmente ispirati. Poca attenzione anche lungo le corsie esterne, dove i soli Rafael Leao e Theo Hernandez starebbero cercando di impensierire l’attenta retroguardia gestita da Milan Skriniar e Alessandro Bastoni.

Tonali sommerso dalle critiche, Milan soffocato dall’Inter

La speranza dei tifosi rossoneri è che Stefano Pioli possa infondere nei suoi il sentimento di rivalsa per un primo tempo poco lucido, allo scoccare della ripresa. A fare da spartiacque deve essere proprio il centrocampo, fra cui anche lo stesso Tonali che detta i tempi.

Dzeko-Tonali in Supercoppa
Edin Dzeko in rete dopo aver superato Sandro Tonali ©LaPresse