Salta il rinnovo con l’Inter: ne approfitta Xavi a zero

Il centravanti resta un pallino di Inzaghi anche per il futuro ma il suo rinnovo è incerto con l’Inter, così ne può approfittare il tecnico blaugrana per dare maggiore sostanza al suo reparto offensivo 

Oltre alle delicate questioni legate alle trattative di rinnovo con l’entourage di Milan Skriniar e i dialoghi sul potenziale prolungamento di contratto di Alessandro Bastoni, l’amministratore delegato nerazzurro Giuseppe Marotta starebbe seriamente valutando un’altra importantissima operazione interna.

Inzaghi perde Dzeko
Inzaghi con Dzeko ©LaPresse

A seguito delle recenti brillanti prestazioni offerte in campionato, condite dall’incredibile rete segnata ai danni del Milan nel match di Supercoppa, la posizione di Edin Dzeko negli schemi di Simone Inzaghi resta prioritaria. Il centravanti bosniaco, tuttavia, è in scadenza con l’Inter al termine della stagione. Al momento l’idea è quella di proporgli un nuovo contratto sulla base di un ingaggio da circa 3 milioni di euro annuali, ma è tutto in divenire. E nel caso in cui le condizioni non fossero reputate soddisfacenti, allora potrebbe finire nelle mani del tecnico del Barcellona, Xavi.

Calciomercato, occasione Dzeko: il Barcellona bussa alla porta

L’ex leggenda spagnola avrebbe necessità di accrescere il numero di attaccanti a disposizione in organico dopo la partenza di Memphis Depay. Al tempo stesso, garantire al Robert Lewandowski un valido sostituto in caso di necessità.

Dzeko lascia l'Inter per il Barcellona
Edin Dzeko ©LaPresse

Per Dzeko si tratterebbe dell’ennesimo salto di qualità. Ma se da un lato può riempirlo d’orgoglio, dall’altro potrebbe non essere sfruttato come vorrebbe nelle competizioni ufficiali del club. Esattamente come sta accadendo a Franck Kessié, giunto nel capoluogo catalano la scorsa estate dopo l’esperienza pluriennale al Milan.