Non solo Skriniar, anche Bastoni può dire addio: rivoluzione Inter

Grandi cessioni in vista per la società nerazzurra: oltre allo slovacco, anche l’Azzurro e un altro big potrebbero dire addio

Sarà una sessione di mercato invernale densa di emozioni, purtroppo non esattamente positive, quella di gennaio per i tifosi dell’Inter. Incassata infatti l’ormai certa decisione di Milan Skriniar di non rinnovare il contratto, l’Ad Beppe Marotta si sarebbe fatto due conti. Capendo che probabilmente altri sacrifici sono all’orizzonte.

Milan Skriniar e Alessandro Bastoni
Milan Skriniar e Alessandro Bastoni © LaPresse

Col contratto in scadenza nel 2024, Alessandro Bastoni è uno dei big sui quali il club di Viale della Liberazione non vuole trovarsi, in un futuro tutt’altro che lontano, nella stessa situazione attualmente in essere col giocatore slovacco. Il bilancio della società parla chiaro: i sacrifici tecnici ed economici sono dietro l’angolo.

Bastoni, Brozovic e Dumfries: il supermercato Inter è aperto

Il difensore ex Parma non ha ancora rinnovato il suo accordo col club meneghino. Con Barcellona e Manchester City in agguato per il mancino Azzurro, Marotta riflette seriamente sull’opportunità di prendere in considerazione offerte milionarie per uno dei suoi big. Che potrebbe non essere il solo a lasciare il club in questa sessione di mercato.

Alessandro Bastoni
Alessandro Bastoni © LaPresse

Anche Marcelo Brozovic e Denzel Dumfries, per i quali le offerte non mancano, potrebbero dire addio. Per il croato si vocifera ora di un possibile scambio con Rodrigo De Paul, mentre l’olandese è sempre corteggiato dai ricchi club di Premier League.