Il Milan vuole il baby fenomeno: che sfida con Inter e Juventus

Il Milan di Paolo Maldini avrebbe messo nel mirino il profilo di Tommaso Baldanzi, baby talento dell’Empoli di Zanetti finito nei radar anche dell’Inter e della Juventus: le ultimissime notizie di calciomercato

La stagione del Milan di Stefano Pioli non ha seguito finora le aspettative estive, in particolare dopo la finestra estiva di calciomercato.

Pioli su Baldanzi
Stefano Pioli – Calciomercatonews.com

I rossoneri, reduci dalla vittoria dello scudetto ai danni dell’Inter di Simone Inzaghi, hanno portato a Milanello un grandissimo talento del calcio europeo: stiamo parlando di Charles De Ketelaere, fantasista belga arrivato per oltre 30 milioni di euro dal paese fiammingo. Un colpo sensazionale che ha fatto scaldare non poco i tifosi ma che finora, al 24 di gennaio, non ha reso come molti si aspettavano. De Ketelaere infatti è stato spesso deludente tanto da essere etichettato già da alcuni come un flop su tutta la linea nonostante sia molto giovane essendo un classe 2001. Il Milan, comunque, ha intenzione di mantenere per i prossimi arrivi questa linea green con investimenti, anche corposi, ma per giocatori di prospettiva e decisamente futuribili anche in chiave mercato. Uno di questi potrebbe arrivare dalla Serie A. Si tratta di Tommaso Baldanzi, giovanissimo fantasista dell’Empoli protagonista nella serata di ieri con il gol vittoria a San Siro contro l’Inter.

Calciomercato Milan, occhi su Baldanzi: quanta concorrenza!

Tommaso Baldanzi è un classe 2003 e sta scalando le classifiche dei giocatori di maggior prospettiva della Serie A e non solo. In questa stagione sotto la guida di Paolo Zanetti il fantasista dell’Empoli sta trovando sempre più spazio tanto da diventare praticamente un titolare nonostante la giovanissima età ed arrivare a raggiungere una valutazione in sede di calciomercato di 20 milioni di euro almeno.

Anche il Milan su Baldanzi
Tommaso Baldanzi – Calciomercatonews.com

Una cifra alta, ma non impossibile per la prossima estate per il Milan, ma attenzione alla concorrenza di diversi top club italiani, fra i quali spiccano l’Inter di Simone Inzaghi, che da tempo segue Baldanzi, e la Juventus ora nelle mani di Massimiliano Allegri.