Milinkovic-Dybala, è cambiato tutto: Juve e Inter masticano amaro

Con la fine del girone di andata è tempo di primi bilanci. Oltre a questo, c’è anche il calciomercato che si appresta ad entrare nella sua fase più calda.

E’ terminata la prima parte di campionato con la fine del girone di andata, e con questo è tempo di primi bilanci. Inter e Milan stanno subendo un calo, tanto da precipitare rispettivamente a meno 13 e 12 dal primo posto occupato dal Napoli di Spalletti, che sembra viaggiare spedito verso il tricolore.

Milinkovic Dybala, tutto è cambiato
Paulo Dybala-calciomercatonews.com

I rossoneri occupano la seconda posizione con 38 punti, mentre i nerazzurri sono fermi a quota 37 dopo la sconfitta interna contro l’Empoli. La Juventus, dopo il caos plusvalenze che l’ha vista penalizzata di 15 punti, è precipitata al decimo posto con 23 punti, al pari di Fiorentina e Bologna. Chi ha stupito in questa prima parte di campionato sono le romane, con la Lazio in terza posizione e la Roma in quinta.

Inter e Milan in forte calo: a stupire sono le romane

Come detto, con Inter e Milan in forte calo, sono le romane ad aver stupito positivamente in questa prima parte di campionato. La Lazio di Sarri è in terza posizione con 37 punti, al pari dell’Inter quarta e della Roma quinta, sotto per gli scontri diretti.

Milinkovic Dybala, tutto è cambiato
Maurizio Sarri-calciomercatonews.com

Uno degli artefici del campionato giallorosso è senza dubio Paulo Dybala, grande colpo messo a segno dalla Roma la scorsa estate. La Joya, ha passato un momento non molto positivo nella passata stagione, con la Juventus che non ha voluto rinnovargli il contratto e con l’Inter che, dopo un lungo corteggiamento, ha preferito il ritorno di Lukaku. In questa prima parte di stagione, il fresco campione del mondo con l’Argentina si è preso una grande rivincita, portando sempre più un alto la Roma.

Chi sta stupendo ancor di più è la Lazio di Maurizio Sarri, che si sta rendendo protagonista di grandissime prestazioni. Il tecnico toscano sembra aver ritrovato anche il miglior Luis Alberto, che oramai sembra diventato fondamentale nel centrocampo biancoceleste. Proprio per quanto riguarda il centrocampo, l’uomo più chiacchierato è senza dubbio Sergej Milinkovic Savic che, visto il contratto in scadenza nel 2024, potrebbe lasciare la Lazio al termine della stagione. Il 21 biancoceleste, però, preferirebbe provare un’avventura estera, tanto da rifiutare il corteggiamento di Simone Inzaghi che lo riabbraccerebbe volentieri. Con le milanesi in costante calo, le romane si apprestano ad essere le vere grandi sorprese di questa stagione.