La Juve è stufa di Pogba: così può finire tutto

La Juventus continua a fare i conti con lo spinoso ‘caso’ Pogba: ecco il piano bianconero per punire il francese

Oggi alle 18, all’Allianz Stadium, la Juventus di Massimiliano Allegri dovrà vedersela con la Fiorentina. Vincere per dare continuità alle prestazioni convincenti contro la Lazio in Coppa Italia e Salernitana in campionato.

Pogba, la Juve è furiosa e gli taglia l'ingaggio
Paul Pogba – Calciomercatonews.com

Chi non sarà del match, e questa non è una novità, è Paul Pogba. Il francese sin dal suo tanto chiacchierato ritorno nella Torino bianconera non ha mai messo piede in un match di Serie A. Un vero e proprio fantasma che sembra aver scatenato la rabbia dei vertici juventini. Occhi puntati, ancora una volta, in casa Juventus. Il giornalista Massimo Franchi è intervenuto ai microfoni di ‘Radio Radio’ analizzando un aspetto in particolare della stagione della Juventus, che ha lasciato perplessi e, a conti fatti, deluso tifosi e addetti ai lavori. Al centro del discorso Paul Pogba, reduce da mesi caratterizzati da un lungo infortunio che non ha praticamente mai concesso ad Allegri di schierarlo in mezzo al campo. “Ogni uomo ha il diritto di scegliere come curarsi, ma la Juventus sta studiando un piano legale per chidere i danni a Paul Pogba e intervenire per decurtare lo stipendio del centrocampista francese”, ha rivelato il giornalista che traccia, quindi, un futuro turbolento per l’ex PSG in quel di Torino.

Caso Pogba: “Difficile che la Juve vinca”

A riguardo si è espresso anche Stefano Agresti, avanzando tuttavia più di una perplessità a riguardo, sulla riuscita del piano che la ‘Vecchia Signora’ ha in mente di mettere in atto nei confronti del calciatore.

Pogba, la Juve è furiosa e gli taglia l'ingaggio
Paul Pogba – Calciomercatonews.com

“Dal punto di vista legale”, ha dichiarato a ‘Radio Radio’ il noto giornalista, non sarà facile averla vinta. Perchè servono 6 mesi di completa inattività del calciatore, mentre Pogba a tratti è tornato ad allenarsi con il gruppo”. Un questione decisamente spinosa, dunque, per la Juventus e per lo stesso giocatore i cui atteggiamenti mostrati sui social in fase di recupero dall’infortunio, hanno lasciato decisamente perplessi i tifosi bianconeri.