Lautaro e lo scettro dell’Inter: “Amo società, giocatori e tifosi”

Il centravanti nerazzurro vuole diventare simbolo indiscusso del suo club, intanto spiega l’impatto che la città di Milano ha avuto sulla sua carriera professionistica 

Protagonista, simbolo e leggenda. Sono i tre step che Lautaro Martinez vorrebbe dire di aver raggiunto nella sua carriera professionistica con la maglia dell’Inter. Il primo e il secondo, probabilmente, sono già stati blindati nel tempo già trascorso. L’ultimo, invece, è ciò a cui aspira. Come altri connazionali argentini prima di lui: Cambiasso, Crespo e Zanetti su tutti.

Lautaro simbolo Inter, il racconto
Lautaro Martinez – calciomercatonews.com

Ma prima di arrivare troppo in là con la fantasia, Lautaro vuole essere presenza concreta per società, compagni e tifosi nel presente. Vuol contribuire con grandi giocate, gol pesanti e vittorie al cammino dell’Inter sia in campionato che in Champions League. Nel corso della recente puntata de ‘Footsteps’, lanciata sui canali web del club di Viale della Liberazione, Lautaro ha raccontato un punto essenziale senza il quale non sarebbe lì dove si trova oggi: “Milano mi ha dato amore fin dal primo giorno. Mi trovo in una squadra gigante, in una società importante con giocatori importanti, e i tifosi hanno dimostrato questo amore sin da subito. È una sensazione stupenda“, ha dichiarato Lautaro.

Lautaro eterno promesso: “Tutto per l’Inter”

Mi hanno sempre rispettato sul campo e fuori dal campo e io ho sempre cercato di restituire questo sentimento con le mie prestazioni“, ha poi concluso il centravanti argentino.

Lautaro simbolo Inter, il racconto
Il gruppo dell’Inter sul gol di Lautaro – calciomercatonews.com

La sua storia d’amore sembra dunque continuata a continuare ancora. Come raccontato di recente dal suo agente Alejandro Camano su ‘TvPlay’, Lautaro trasuda i colori nerazzurri in ogni momento della giornata. Non c’è dunque motivo di considerarlo lontano dall’Inter. Non ancora, almeno.