L’effetto domino che premia la Juve: dalla Spagna il post Rabiot

La Juventus deve subito resettare il ko con la Roma per concentrarsi sull’Europa League. Non mancano anche i pensieri al mercato con Rabiot e il centrocampo da sistemare 

Il prossimo ostacolo sul cammino della Juventus risponde al nome del Friburgo in Europa League, subito dopo la sconfitta in campionato contro la Roma di Mourinho. Spazio alla miglior formazione possibile con Rabiot leader della mediana.

Calciomercato Juventus, Saul in uscita dall'Atletico: idea con effetto domino
Adrien Rabiot – Calciomercatonews.com

Il centrocampista francese è anche fulcro di alcune delle prossime strategie di mercato dei bianconeri, che hanno da risolvere proprio la sua situazione contrattuale. L’ex PSG è un pilastro per Allegri ma il contratto con la Juve è in scadenza a giugno con il futuro che resta incerto. l rinnovo non è affatto semplice viste anche le possibile porte che potrebbero aprirsi per Rabiot, che sta vivendo la sua miglior annata da quando è a Torino. Dopo il ko contro la Roma a ‘Dazn’ ha anche parlato del suo destino: “La qualificazione alla prossima edizione della Champions League inciderà sulle scelte per il mio futuro. Io voglio giocare ad alti livelli, le migliori competizioni. Possiamo raggiungere la Champions vincendo l’Europa League ma anche attraverso il campionato, credo che possiamo arrivarci ancora anche così. Però, sì: sarà importante se ci qualificheremo o meno alla Champions League per capire meglio la decisione da prendere”.

Calciomercato Juventus, Saul in uscita dall’Atletico: idea con effetto domino

Il futuro di Rabiot, che è in scadenza contrattuale, passa quindi m0lto anche dal risultato finale di questa stagione particolare della Juventus. Qualora il francese dicesse addio servirebbe però un sostituto all’altezza.

Calciomercato Juventus, Saul in uscita dall'Atletico: idea con effetto domino
Saul e Valverde – Calciomercatonews.com

A centrocampo ai bianconeri serve quindi più di qualcosa viste quante possibili partenze potrebbero presentarsi, a partire dal numero 25 mancino, che in caso di addio lascerebbe buco da colmare. Non è da escludere, anche per caratteristiche, l’idea Saul Niguez centrocampista dell’Atletico Madrid non più imprescindibile per i ‘Colchoneros’ e Simeone ed in cerca di possibile rilancio. Nella capitale spagnola un effetto domino potrebbe infatti portare all’addio di Saul con l’arrivo al suo posto di Aleix Garcia del Girona che piace a Simeone. In quel caso Niguez potrebbe lasciare più facilmente i biancorossi, al netto di un ingaggio importante.