Caos Ferrari, adesso è ufficiale: che mazzata

La Ferrari sta attraversando un momento di assoluto caos e rischia di compromettere non solo il presente ma anche il prossimo futuro

La scuderia del Cavallino Rampante non si trova nella posizione che si aspettava dopo il secondo posto dello scorso anno. Le scelte di Vasseur stanno facendo discutere e ancora non si vede la luce in fondo al tunnel.

Nuovi problemi per la Ferrari
La Ferrari al centro di un periodo molto difficile (Ansa) – calciomercatonews.com

In questo week end il Circus della Formula 1 si è spostato sul circuito del Montmelò a Barcellona, per il Gran Premio di Spagna. Una gara particolarmente importante perché ora a rappresentare una tappa fondamentale per la lotta al vertice è anche il round scelto da molte squadre per portare corposi aggiornamenti sulla propria vettura.

Ferrari, Red Bull, Mercedes, Aston Martin e McLaren, sono sotto la lente d’ingrandimento per vedere i famosi sviluppo annunciati da tempo. In particolar modo la scuderia del Cavallino Rampante ha annunciato proprio qui l’introduzione di nuova fiancate e di un fondo rivisto, mentre non c’è la tanto attesa sospensione anteriore di cui si discuteva.

Sainz e Leclerc dovranno provare ad alzare l’asticella con la versione B della SF-23, anche se non sarà facile recuperare tutto insieme il pesante gap dalla vetta.

Per il 2024, intanto, Vasseur sta cercando di trovare dei validi rinforzi dal punto di vista tecnico. Il problema è che pescare dalla Red Bull non è poi così semplice, come confermato dal tentativo andato a vuoto per l’ingegnere aerodinamico Enrico Balbo.

Ora ci si riprova per il direttore tecnico di Milton Keynes, Pierre Waché, non animato da una ferma convinzione al trasferimento.

Ferrari, la paura dell’ingegner Mazzola si trasforma in realtà: “Ci stiamo Sauberizzando”

Questi passi indietro compiuti nel 2023 dalla Ferrari stanno preoccupando e non poco i tifosi della Rossa e gli addetti ai lavori. Dopo la piazza d’onore conquistata lo scorso anno era lecito attendersi qualcosa di più.

Ferrari caos preoccupante
La Ferrati si trova in un caos che preoccupa i tifosi (Ansa) – calciomercatonews.com

La rivoluzione portata avanti da Fred Vasseur non sembra così proficua rispetto all’era Binotto e ora qualcuno non è più convinto che sia stata la scelta giusta.

Uno che di Ferrari se ne intende, come l’ingegner Mazzola, ha espresso una serie di dubbi a riguardo, tanto da suscitare un movimento di pensiero concorde sui social. Il capo della squadra test della Ferrari negli anni di Michael Schumacher è uno che si intende di dinamiche a Maranello.

Per questo, dopo il GP di Montecarlo, ha espresso una serie di critiche e incertezze che non possono che essere condivise alla luce dei fatti.

Le Ferrari sono ormai a livello delle squadre di centro gruppo. La mia paura è che si stia Sauberizzando”. Uno sfogo social incisivo che apre fronti di discussione e un bel dibattito su cosa stia veramente succedendo alla Rossa.