Calcio

14 aprile 2010

Calciopoli: Facchetti e il “regalino” a Bergamo

NAPOLI – Svelata l’arma segreta dei legali di Luciano Moggi. Si tratta di una telefonata tra l’allora presidente interista, Giacinto Facchetti, e l’ex designatore arbitrale Paolo Bergamo. Il Corriere dello Sport di oggi ne riporta uno stralcio: “E’a Milano – Facchetti parla di Moratti a Bergamo – se ti capita di venire giù perché aveva là un regalino da darti”. La telefonata è stata presentata in aula ed accettata come prova; i legali della difesa vogliono usare queste nuove intercettazioni per scagionare Moggi, secondo la tesi difensiva del “chiamavano tutti”. La presentazione di nuove prove ha scatenato la reazione del figlio di Facchetti, Gianfelice, indignato in modo particolare per un’altra telefonata, all’interno della quale il padre e Bergamo parlavano di Collina. “Un cosa vergognosa e inaccettabile – dice Facchetti junior ai microfoni di Sky Sport 24 – è per primo Paolo Berga­mo a nominare Collina”.  Si profila all’orizzonte una nuova bufera mediatica sul calcio italiano.

Daniele Berrone – www.calciomercatonews.com

Tags: