Calciomercato, l’ex Milan Oliveira riparte dal Santos

AC Milan's forward Ricardo Oliveira cont

CALCIOMERCATO OLIVEIRA – Estate 2006. Milan-Lazio, prima giornata di campionato. I rossoneri sono orfani di Shevchenko, da poco ceduto al Chelsea. Al posto dell’ucraino, con lo stesso numero di maglia, il 7, si presenta a San Siro un brasiliano semisconosciuto acquistato dal Diavolo per una cifra consistente: 17 milioni di euro versati nelle casse del Betis Siviglia più il cartellino di Vogel. Stiamo ovviamente parlando di Ricardo Oliveira uno dei più recenti quanto clamorosi bidoni transitati dalle parti di Milanello. L’attaccante, una vera furia in Liga, in Serie A fece parlare di sé più per i gol clamorosamente sbagliati che per quelli effettivamente segnati. In ogni caso il suo esordio è più che buono: il brasiliano segna la rete del 2-0 contro la Lazio e i tifosi rossoneri pensano di aver trovato il giusto erede di Sheva. Dopo un inizio confortante Oliveira viene presto accantonato dall’allora allenatore del Milan, Carlo Ancelotti. Per il brasiliano, al termine della stagione, soltanto 3 reti in 26 presenze. Nella stessa annata Oliveira si laurea campione d’Europa con il Diavolo, soddisfazione inaspettata e quanto mai gratificante che non basta però per valergli la conferma.

IL LUNGO GIROVAGARE – Nel calciomercato estivo del 2007 il Milan cede Ricardo Oliveira al Saragozza in prestito oneroso (2 milioni di euro) con diritto di riscatto fissato a 11 milioni di euro. In Liga il brasiliano torna a segnare e gli iberici riscattano il giocatore. Nonostante una rinascita, il club retrocede e Oliveira finisce in compartecipazione al Betis Siviglia, squadra che si assicurerà definitivamente l’attaccante prima di cederlo, nel 2009, all’Al-Jazira per 14 milioni di euro. Da qui la breve parentesi in prestito al San Paolo, in Brasile, e il ritorno all’Al-Jazira con cui, vince pure una Champions asiatica. Nella stagione 2014-2015 si registra il passaggio all’Al-Wasl quindi l’ultimo, recente trasferimento: l’approdo al Santos dove, presumibilmente, Oliveira terminerà la sua carriera da giocatore visti i 34 anni abbondanti dell’attaccante.

Segui @Fede0fede – www.calciomercatonews.com