Home Mercato Calciomercato Roma, in estate nuovo assalto ad Ilicic: i dettagli

Calciomercato Roma, in estate nuovo assalto ad Ilicic: i dettagli

CONDIVIDI
Monchi
Monchi (Getty Images)

Il calciomercato estivo della Roma potrebbe riservare delle sorprese: Ilicic torna nel mirino di Monchi

Dopo il convincente pari all’Olimpico contro il Milan, la Roma di Di Francesco sarà ospite al Bentegodi del Chievo di Di Carlo. I giallorossi pensano, tuttavia, già a rinforzare la squadra in vista della prossima sessione di calciomercato. Il ds Monchi sarebbe intenzionato a tornare alla carica per un vecchio obiettivo: Josip Ilicic. Il giocatore dell’Atalanta, per i quali i giallorossi hanno già fatto un tentativo a gennaio, rimane un obiettivo concreto. In tal senso, tutto potrebbe dipendere dalla cessione di Gregoire Defrel. L’attaccante, di proprietà della Roma, è al momento in prestito con diritto di riscatto alla Sampdoria.

Per tutte le notizie sul mercato della Roma CLICCA QUI

Calciomercato Roma, può arrivare Ilicic: ecco come

Nonostante un inizio di stagione complesso, la Roma di Di Francesco sembra in ripresa ed in piena lotta per la zona Champions. Il club capitolino non smette di pensare al calciomercato ed ai possibili rinforzi in vista di giugno. Non è mai tramontata del tutto l’ipotesi che porta a Josip Ilicic dell’Atalanta. Monchi aveva sondato, già a gennaio, il terreno per il trequartista sloveno ma il club nerazzurro ha alzato un muro che potrebbe abbassarsi in estate. Tutto dipenderà da Gregoire Defrel, attaccante giallorosso in prestito alla Sampdoria. Se i blucerchiati decidessero di riscattare il francese (13 milioni), la Roma li reinvestirebbe su Ilicic con un’offerta intorno ai 20-25 milioni di euro. In quel caso la Dea potrebbe cedere alle lusinghe e rinunciare allo sloveno già autore di 6 gol e 4 assist in 18 presenze stagionali. Il discorso con l’Atalanta potrebbe estendersi anche a Gianluca Mancini. La stagione del centrale nerazzurro è stata sorprendente: 6 reti, 1 assist in 19 presenze. Monchi potrebbe quindi tornare alla carica e provare a prendere anche Mancini, già vicino ai giallorossi a gennaio.