Home Mercato Calciomercato Inter, emergenza terzini: il piano di Marotta

Calciomercato Inter, emergenza terzini: il piano di Marotta

CONDIVIDI
Beppe Marotta (Getty Images)

Il calciomercato estivo consegnerà all’Inter almeno un nuovo terzino: tre nomi sul taccuino di Marotta

Il futuro dell’Inter targata 2019/20 passerà dalla prossima eventuale qualificazione in Champions League. Dopo essere stati scavalcati dal Milan e tallonati dalla Roma, i nerazzurri pensano già alla prossima sessione di calciomercato. Il focus di Beppe Marotta sarà con ogni probabilità sulla difesa. Urge l’arrivo di almeno un terzino, in grado di giocare a destra e all’occorrenza adattarsi a sinistra. Confermati D’Ambrosio e Asamoah, è ormai certo che Sime Vrsaljko non verrà riscattato dall’Atletico Madrid. I continui infortuni hanno fatto chiudere anzitempo la stagione all’ex Sassuolo. Non convince Cedric Soares che tornerà quindi al Southampton.

Per tutte le ultime notizie sul mercato dell’Inter CLICCA QUI!

Calciomercato Inter, da Darmian a Valencia: gli obiettivi nerazzurri

Beppe Marotta è già al lavoro per regalare al prossimo tecnico dell’Inter, che difficilmente sarà Spaletti, nuovi rinforzi sulle corsie laterali di difesa. Sime Vrsaljko e Cedric Soares lasceranno, con ogni probabilità, i nerazurri nella sessione di calciomercato estivo. Sia il croato che il portoghese rientreranno dal poco fortunato prestito in nerazzurro, lasciando spazio a dei nuovi arrivi. Il nome in pole è quello di Matteo Darmian. Sull’ex capitano della Primavera del Milan c’è da tempo la Juventus che rimane, al momento, in netto vantaggio su Marotta. Più semplice arrivare ad Antonio Valencia, in uscita dal Manchester United. Il 34enne ecuadoregno è uno degli svincolati di lusso e in estate lascerà i Red Devils a parametro zero. Il terzo profilo, al momento sarebbe più una suggestione, è Alessandro Florenzi della Roma. Difficile immaginare il polivalente 27enne vestire, in Italia, una maglia diversa da quella romanista. Anche la Juventus sarebbe interessata a Florenzi ma tutto potrebbe svilupparsi solo in caso di una rottura del giocatore con il club capitolino. Con l’ìngombrante presenza di Cancelo in bianconero, l’Inter potrebbe garantire a Florenzi una titolarità che difficilmente troverebbe a Torino.