Home Mercato Inter Calciomercato Inter, in mediana Brozovic unica certezza: possibile rivoluzione

Calciomercato Inter, in mediana Brozovic unica certezza: possibile rivoluzione

CONDIVIDI

Calciomercato Inter, a centrocampo tutti in discussione: gli scenari

Jorginho (Getty Images)

L’Inter in estate potrebbe vivere una rivoluzione a centrocampo, con il solo Brozovic a dare certezze: si punta a un profilo di livello internazionale, magari italiano

L’Inter è ancora in piena corsa per la Champions League, traguardo fondamentale per i nerazzurri in ottica calciomercato e non solo. In ogni caso Zhang dovrà investire in estate, per crescere servono profili esperti o giovani dal sicuro avvenire. Uno dei reparti che potrebbe subire più cambiamenti è sicuramente il centrocampo. Fino ad ora l’unico ad aver dato certezze è Marcelo Brozovic, che ha collezionato 34 presenze praticamente tutte da titolare. Il croato è l’unico giocatore irrinunciabile per Spalletti in mediana, mentre gli altri si sono spesso alternati al suo fianco e sono quindi cedibili. Borja Valero ha 34 anni ed è in scadenza 2020, potrebbe seriamente tornare in Spagna per chiudere la carriera. Poca continuità ha trovato anche Roberto Gagliardini, che ha collezionato appena 875 minuti in stagione. Tra questi è stato Matias Vecino il compagno più frequente di Brozovic, ma il suo apporto è stato comunque sotto le attese. A corrente alternata anche Joao Mario e Radja Nainggolan, che però agiscono più avanti. Dunque l’Inter in estate potrebbe decidere di cambiare molto a centrocampo, cercando magari un perno centrale a cui affidare le chiavi del reparto.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Calciomercato Inter, da Jorginho a Barella: i nomi per cambiare il centrocampo

L’Inter ha in mente diversi nomi per la mediana, visto che solo Brozovic ha dimostrato di dare certezze e solidità a Spalletti. Uno dei profili che più farebbero al caso dei nerazzurri è senza dubbio Jorginho, che al Chelsea sta soffrendo la stagione poco brillante di Sarri e non ha trovato il feeling giusto con la piazza. L’italobrasiliano, soprattutto in caso di addio a Londra di Sarri, potrebbe tornare subito in Italia e l’Inter sarebbe pronta ad abbracciarlo. Meno certezze, ma senza dubbio affascinante e di pura prospettiva il nome di Sandro Tonali. Il classe 2000 del Brescia l’anno prossimo farà il grande salto e a Milano sono pronti a un derby senza escusione di colpi. È un predestinato, potenzialmente il futuro del calcio italiano in quel ruolo. Il sogno si chiama sempre Ivan Rakitic, che potrebbe prendere la grande decisione di lasciare il Barcellona. Il croato non ha ancora trovato l’accordo per il prolungamento e i tentennamenti del club blaugrana potrebbero dare la spinga al vicecampione del mondo. Infine Nicolò Barella, che ad oggi sempre in realtà il giocatore più apprezzato e anche più vicino ai colori nerazzurri. Non è un regista, ma uno che può fare tutto: il costo è alto, ma l’Inter si è già convinta a puntarci. Nota a margine anche per Denis Praet della Sampdoria.