Home Mercato Juventus Addio alla Juventus: quale futuro per Allegri?

Addio alla Juventus: quale futuro per Allegri?

CONDIVIDI

Con l’addio alla Juventus si aprono diversi scenari per l’allenatore toscano: resterà in Italia o si prenderà un momento di pausa?

Massimiliano Allegri (Getty Images)

Partiamo da quella che ormai è una certezza: Massimiliano Allegri non sarà l’allenatore della Juventus per la prossima stagione. La società bianconera non si è ancora mossa attivamente per la ricerca di un sostituto, ma la fine del campionato dà il via libera a quel divorzio che sembrava non dovesse arrivare mai. Subito dopo l’annuncio della rottura si è ipotizzato per il conte Max un futuro al Psg, ma il rinnovo di Tuchel sulla panchina ha polverizzato l’opzione. Cosa farà dunque Allegri via dalla Juventus? Di piste ce ne sono diverse, alcune più concrete, altre molto fantasiose.

Leggi anche —–> Juventus, con Guardiola si sogna in grande

Allegri: dalla Roma al Milan, ecco le ipotesi

Bayern Monaco? Improbabile, le parole di Rummenigge in rappresentanza del club tedesco non lasciano spazio a dubbi: “Non è mai stato in discussione che sarebbe stato il nostro allenatore anche la prossima stagione”. Avanti ancora con Kovac e niente Allegri. Il nome del tecnico livornese è stato poi accostato alla Roma: la società giallorossa pare si sia spinta addirittura fino a sondare il terreno, ma l’ipotesi di un futuro alla guida della squadra capitolina sembra molto remota.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

I nostalgici continuano a spingere per un ritorno di Massimiliano Allegri al Milan: il toscano riprenderebbe con i rossoneri un discorso nuovo, conosce già l’ambiente, ma l’esperienza ora è decisamente diversa. In barba a tutte queste destinazioni, però, l’ipotesi più accreditata al momento è quella dell’anno sabbatico: dopo aver vinto tanto in Italia e aver sfiorato la vittoria in Europa, Allegri sentirebbe la necessità di staccare un po’ la spina dal mondo del calcio, per ritornare poi nella prossima stagione più carico e più motivato. Ma nel mondo del calcio, si sa, la sorpresa è dietro l’angolo e Allegri alle sorprese è avvezzo, dentro e fuori dal campo.

Alessandra Curcio