Home Mercato Inter Inter, da Gagliardini a Karamoh: le carte per Barella

Inter, da Gagliardini a Karamoh: le carte per Barella

CONDIVIDI

L’Inter insegue Barella che può arrivare grazie a cessioni e contropartite, da Gagliardini a Karamoh: ecco la strategia nerazzurra.

Roberto Gagliardini (Getty Images )

Nicolò Barella resta in cima alla lista dei desideri dell’Inter. Il centrocampista del Cagliari è ormai molto vicino al club nerazzurro, con la dirigenza che è pronta a regalare ad Antonio Conte il grande colpo a centrocampo. Accontentare le richieste del Cagliari non sarà però semplice: per questo l’Inter riflette sulle possibili contropartite da inserire nell’affare e su come ricavare un adeguato tesoretto per effettuare una congrua proposta alla società sarda.

Inter, Gagliardini al Toro porta Barella?

Con Nicolò Barella obiettivo per il centrocampo, l’Inter lavora a contropartite e cessioni. Tanti sono sul piede di partenza per fare spazio a Barella, come Joao Mario, Borja Valero o Roberto Gagliardini. Dal portoghese l’Inter vorrebbe ricavare almeno 20 milioni di euro e il club più interessato sembra al momento essere il Porto. Ma chi pare avere maggior mercato è l’ex centrocampista dell’Atalanta. Su Gagliardini è infatti vivo l’interesse del Torino: per lui i nerazzurri vorrebbero 15 milioni di euro.

Per tutte le notizie di giornata CLICCA QUI!

Ma oltre alle cessioni per ricavare un tesoretto, l’Inter lavora anche a possibili contropartite da girare al Cagliari. I sardi, più che giocatori provenienti dalla Primavera, vorrebbero calciatori già pronti o comunque con esperienza. Per questo una delle carte da giocare sarebbe quella di Yann Karamoh, giovane e di prospettiva, ma che ha già disputato tre stagioni tra Serie A e Ligue 1. E oltre a lui ci sarebbe anche Alessandro Bastoni, anche lui molto giovane, ma protagonista a Parma in quest’ultimo campionato.

G.A.