Home Mercato Inter, il sogno di D’Ambrosio e la caccia ai terzini

Inter, il sogno di D’Ambrosio e la caccia ai terzini

CONDIVIDI

D’Ambrosio non vede l’ora di lavorare alla corte di Conte. Da Lazaro a Bertrand, la situazione terzini.

Danilo D'ambrosio Inter
D’Ambrosio (Getty Images)

La nuova Inter di Antonio Conte deve ancora prendere forma ma è pronta a ripartire da alcuni tasselli fondamentali. Tra questi ci dovrebbe essere con ogni probabilità anche Danilo D’Ambrosio, polivalente terzino che in questi anni ha dimostrato di poter giocare con ottima continuità. L’ex Torino potrebbe anche rinnovare con il club meneghino: attualmente in scadenza nel 2021, si è parlato di allungare la scadenza di un anno. Intanto lo stesso agente di D’Ambrosio, Vincenzo Pisacane, ha parlato del futuro a ‘Radio Sportiva’: “D’Ambrosio ha sempre voluto rimanere all’Inter, ora è arrivato Conte che è un grandissimo allenatore e che può essere il personaggio gusto per tornare a vincere. Anche Danilo dopo tanti anni che è all’Inter (5 e mezzo, ndr) vorrebbe provare a vincere qualcosa“. Pronto a rimanere e a giocarsi le sue carte, mentre l’Inter lavora comunque anche sede di calciomercato per potenziare proprio quelle zone di campo.

Calciomercato Inter, D’Ambrosio pilastro: Bertrand e Lazaro nel mirino

D’Ambrosio resta dunque l’unica certezza in una batteria di terzini tutta da rinnovare. Addio a Vrsaljko e Cedric, così come potrebbe partire anche Dalbert che non ha mai davvero convinto. L’Inter va a caccia di terzini per completare il reparto con l’ex Torino. A destra si valuta da tempo l’austriaco Valentino Lazaro dell’Hertha Berlino, mentre a sinistra c’è un nome nuovo. Si tratta di Ryan Bertrand, laterale mancino classe ’89 che in bacheca vanta anche una Champions ed una Europa League, vinte entrambe con il Chelsea.

Leggi anche–> Inter, Perisic in bilico: due nomi nel mirino di Conte

L’inglese è in scadenza di contratto nel 2021 col Southampton che lo avrebbe messo in vendita. Occhio però alla concorrenza dell’Atletico Madrid. Sembra invece destinato a sfumare Kolarov, che si avvicina al Fenerbahce.

G.B.