Home Mercato Calciomercato Milan, Bonifazi e Baselli nel mirino. Mazzarri su tre rossoneri

Calciomercato Milan, Bonifazi e Baselli nel mirino. Mazzarri su tre rossoneri

CONDIVIDI

Giampaolo pensa a rinforzare il suo nuovo Milan guardando in casa Toro. Nel frattempo Castillejo, Borini e Laxalt vengono proposti ai granata.

Calciomercato Milan Torino
Castillejo (Getty Images)

Dopo l’acquisto di Theo Hernandez, Giampaolo punta a rinforzare il suo Milan rimasto orfano dell’Europa. Bonifazi e Baselli sembrano essere due obbiettivi del tecnico ex Sampdoria, giocatori che ha sempre stimato. Strade sicuramente non facili da percorrere, vista l’importanza dei giocatori, ma il Torino non chiude le porte ed è pronto ad ascoltare eventuali offerte dal calciomercato. Sicuramente sarà molto difficile vedere  Daniele Baselli con una maglia diversa da quella granata. Ma se il club di Cairo vorrà fare una plusvalenza allora è possibile che a lasciare Torino possa essere Kevin Bonifazi. Dopo la buona stagione e la salvezza raggiunta con la SPAL, ha attirato su di se gli occhi di molte squadre. La base d’asta sembra partire da almeno 10 milioni.

Per tutte le ultime notizie sul calciomercato CLICCA QUI

Calciomercato Milan Torino, tre uomini ai granata?

Nelle ultime ore sembrano essere stati proposti alla corte di Cairo tre giocatori rossoneri. Il primo nome è quello di Samu Castillejo, che sembra essere ai margini dell’undici disegnato da Giampaolo per motivi tattici. Il prezzo fissato dal Milan per lo spagnolo è di 20 milioni, troppi al momento per le casse granata.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Inter, Nainggolan sblocca un obiettivo di mercato: le ultime

Il secondo nome, quello che convince meno per questioni caratteriali, è Diego Laxalt. L’uruguayano ha troppa concorrenza nella rosa milanista, viene valutato 15 milioni e le due principali estimatrici sembrano essere Zenit ed Atalanta. L’ultimo nome, ma non per importanza, è quello di Fabio Borini. Il giocatore potrebbe lasciare Milano per 5 milioni, il problema riguarderebbe lo stipendio che ammonta a 2,5 milioni (uno dei più alti in casa Milan). Operazione difficile anche questa.

M.D.