Home Mercato Calciomercato Milan, obiettivo attaccante: dalla Roma l’alternativa a Correa?

Calciomercato Milan, obiettivo attaccante: dalla Roma l’alternativa a Correa?

CONDIVIDI

Per il Milan Schick potrebbe essere l’alternativa a Correa per l’attacco. Se l’argentino dovesse sfumare Giampaolo potrebbe puntare sul suo vecchio pallino

Milan Schick
Patrik Schick (Getty Images)

Per il Milan è tempo di tornare a splendere. Per farlo, il club allenato quest’anno da Marco Giampaolo dovrà trovare sul calciomercato i giusti rinforzi per sanare i difetti di una rosa che, durante la scorsa stagione, ha alternato momenti di calcio sopraffino a momenti di calcio disastroso. Il tecnico ex Sampdoria è chiamato ad un duro compito, risollevare la squadra rossonera dalle ceneri del tempo che fu e cancellare le ultime annate negative. Per questo circolano in orbita milanista nomi di un certo calibro, nonostante la mancata partecipazione del club alle coppe europee. Angel Correa dell’Atletico Madrid piace molto e pare essere il primo nome in cima alla lista dei desideri per l’attacco, ma c’è ancora una distanza economica da colmare con gli spagnoli.

LEGGI ANCHE —> Inter, Sensi: la sorpresa per il centrocampo di Conte

Milan Schick, per Giampaolo una vecchia fiamma

Se i rossoneri non dovessero riuscire a soddisfare la richiesta del club madrileno, ecco che occorrerà trovare una nuova pista per l’attacco. Giampaolo potrebbe guardare in Italia, alla Roma. Nei giallorossi milita infatti Patrik Schick, suo vecchio pupillo ai tempi della Samp e considerato ormai una riserva nel progetto capitolino. L’attaccante potrebbe partire, e troverebbe nel Milan una nuova opportunità per rilanciarsi.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI

Il tecnico lo conosce bene e la sua presenza in rosa non andrebbe ad infastidire Suso, che nel nuovo ruolo da trequartista sta esibendo grandi prestazioni. Con Schick e Piatek avanti, e Suso alle spalle, l’attacco del Milan sarebbe uno tra i più pericolosi in Italia. La ‘cura Giampaolo’ potrebbe essere uno stimolo importante per il calciatore affinchè si convinca a lasciare la capitale e trasferirsi nel club milanese. Ma le due società, in caso venisse avvita una trattativa, dovrebbero raggiungere un’intesa su una base di circa 20 milioni.

M.D.A.