Home Mercato Inter Inter, Rakitic rifiuta il PSG: crescono le speranze dei nerazzurri

Inter, Rakitic rifiuta il PSG: crescono le speranze dei nerazzurri

CONDIVIDI

Ivan Rakitic avrebbe rifiutato la destinazione PSG nella trattativa del Barcellona per arrivare a Neymar: l’Inter sogna il croato

Inter Rakitic
Ivan Rakitic (Getty Images)

L’Inter intende chiudere la sessione estiva di calciomercato con altri due colpi da novanta dopo gli arrivi di Godin, Sensi, Lazaro,  Lukaku e Barella. Dopo le cessioni di Perisic e Nainggolan in attesa dell’addio definitivo di Icardi, Antonio Conte sarebbe entusiasta per l’arrivo di un centrocampista totale come Rakitic del Barcellona. Il croato sa ricoprire ogni posizione in mediana avendo giocato sia in un centrocampo a due che a tre. Inoltre, il blaugrana avrebbe rifiutato la destinazione Paris Saint-Germain non entrando nella trattativa per Neymar come svelato da “El Chiringuito”. L’Inter così continua a sperare per il possibile acquisto di Rakitic, che andrebbe a rinforzare ancor di più il centrocampo nerazzurro già altamente competitivo rispetto all’ultima stagione sotto la gestione di Luciano Spalletti.

 

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Inter, Rakitic il sogno di mercato

Prima il Milan, poi l’Inter: Ivan Rakitic potrebbe rappresentare la ciliegina sulla torta del mercato progettato da Beppe Marotta in compagnia di Ausilio. L’ex ad della Juventus è sempre a lavoro per regalare a Conte acquisti funzionali al suo progetto tecnico-tattico. Il croato può vantare un’esperienza internazionale essendo capace di arrivare in finale della Coppa del Mondo con la propria Nazionale. Il Barcellona potrebbe lasciarlo andare come svelato nei giorni scorsi dall’allenatore Valverde: “Si tratta di un giocatore importante per noi. Potrebbe esserlo anche quest’anno ma non posso garantire che resterà al 100%. Non so se resterà. Noi contiamo su di lui come sugli altri, alla fine del mercato vedremo. Per ora nulla mi fa pensare che non sarà dei nostri”. Ora il suo futuro sembra più lontano dalla Liga.

 

S.I.