Home Mercato Juventus Calciomercato Juventus, Dybala tra addio e conferma: il punto

Calciomercato Juventus, Dybala tra addio e conferma: il punto

CONDIVIDI

Il futuro di Paulo Dybala è al centro della discussione in casa Juventus. Il giocatore resta sul mercato, ma non si esclude la conferma

Paulo Dybala Juventus (Getty Images)
Paulo Dybala Juventus (Getty Images)

Paulo Dybala è senza dubbio il nome di maggiore prestigio tra quelli scritti nella lista dei partenti della Juventus. Falliti i tentativi di Manchester United e Tottenham, da qualche settimana il Psg è sulle tracce dell’argentino che piace molto al tecnico Tuchel ed è un vecchio pallino di Leonardo. Il ds bianconero  Paratici è in contatto continuo con il dirigente del club francese, disposto anche a non interferire nella questione legata ai diritti d’immagine. La richiesta per il giocatore è di 80 milioni di euro, cifra che i parigini non avrebbero problemi a  sborsare, ma solo dopo la cessione di Neymar, conteso da Barcellona e Real Madrid. Sembra invece sfumata l’ipotesi di scambio DybalaIcardi: con l’arrivo di Sanchez la Joya avrebbe più concorrenza all’Inter e probabilmente non il posto da titolare assicurato. Inoltre la Juventus non vuole cedere il suo giocatore ai rivali di sempre e magari per dare l’assalto all’ex capitano nerazzurro aspetterà gli ultimissimi giorni di mercato.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Calciomercato Juventus, Dybala potrebbe restare in bianconero

Negli ultimi giorni stanno aumentando le quotazioni per la permanenza del numero 10. Il giocatore gradirebbe restare per giocarsi le sue carte con Sarri e sta apprezzando molto le dimostrazioni di affetto dei tifosi. Nel test contro la Triestina Dybala ha fornito una prestazione convincente da falso 9, condita dallo splendido gol. Domani all’esordio in campionato in casa del Parma l’argentino è in ballottaggio con il connazionale Higuain per giocare al centro del tridente offensivo. Il posto da titolare sarebbe forse più di un indizio per la sua permanenza.

Q.G.