Inter, Lukaku buona la prima: promosso a pieni voti l’attaccante voluto da Conte

Romelu Lukaku ha esordito nel migliore dei modi con la maglia dell’Inter. Il belga ha fornito una prestazione top, condita da una rete 

Romelu Lukaku esordio Inter (Getty Images)
Romelu Lukaku esordio Inter (Getty Images)

La prima di Lukaku con l’Inter finisce con un inchino difronte agli oltre 64.000 tifosi presenti nella Scala del Calcio. Malgrado non sia ancora al top della forma, l’attaccante ha fornito una prestazione di grande livello contro il malcapitato Lecce. Inneggiato sin dal primo minuto di gioco, il gigante belga spesso è stato incontenibile, mandando in tilt la difesa avversaria e creando spazi per i compagni di squadra. Dopo il fischio finale, il pubblico di San Siro è andato in estati per il suo nuovo idolo. In 90 minuti il popolo dell’Inter ha spazzato via 6 anni e 124 gol di Icardi con la maglia nerazzurra. Significativi gli abbracci dell’ex Manchester United con i compagni di squadra, soprattutto con Conte, colui che lo ha voluto fortemente dopo che non era riuscito a portarlo al Chelsea nel biennio 2016/2018.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Inter, Lukaku primo gol da record per l’attaccante nerazzurro

L’ex bomber del Manchester United è il terzo giocatore belga a fare gol in Serie A con l’Inter dopo Scifo in passato e Nainggolan nella scorsa stagione. L’attaccante di origini congolesi, inoltre, per la quarta volta all’esordio firma una rete. Prima di ieri ci era riuscito indossando le maglie di West Bromwich, Everton e dei Red Devils. L’impressione è che Lukaku diventi un titolare inamovibile nello scacchiere di Conte. Complici le caratteristiche del giocatore, chiunque può essere suo partner. Lautaro è già in casa Inter, Sanchez sta per arrivare. E chissà che dalla Juventus non possa sbarcare anche Dybala,nell’ambito di uno scambio con Icardi. 

Q.G.