Home Mercato Fiorentina Calciomercato Juventus e Inter, sogno Chiesa: ecco le pedine da giocare

Calciomercato Juventus e Inter, sogno Chiesa: ecco le pedine da giocare

CONDIVIDI

Sia Inter che Juventus torneranno all’attacco per Federico Chiesa, con la possibilità di inserire delle pedine importanti che potrebbero stuzzicare la Fiorentina

Chiesa e Bernardeschi Juventus Fiorentina (Getty Images)
Chiesa e Bernardeschi Juventus Fiorentina (Getty Images)

Il calciomercato estivo si è concluso con diversi big che si sono mossi anche in Italia, ma anche molti che invece sono rimasti nei propri club anche se a inizio estate la loro partenza non sembrasse neanche quotata. Uno è Sergej Milinkovic-Savic, l’altro è Federico Chiesa. Se il primo ha una dimensione più internazionale, con PSG e Manchester United che sono in pole, per l’esterno della Fiorentina sembra ormai un affare tra Juventus e Inter.

Leggi anche —–> Juventus, non solo Eriksen: altro big a parametro zero?

Calciomercato Juventus e Inter, Chiesa resta nel mirino: in cambio Mandzukic e Politano

Il toto-Chiesa in realtà si è già aperto, anche se il presidente della Fiorentina Rocco Commisso frena: “Io devo tutelare l’investimento, non posso permettermi che poi se ne vada a parametro zero. Mi piace pensare che le bandiere esistano ancora. Noi vogliamo tenere più a lungo possibile quelli bravi. Detto questo, nessuno ci ha presentato un’offerta per Chiesa ma io per lui ho in mente un progetto a lungo termine“. Il patron viola vorrebbe respingere gli attacchi di Juventus e Inter, che però vanno avanti da tempo. Se un anno fa il Napoli sembrava aver strappato una corsia preferenziale, con il passare dei mesi e delle proprietà le gerarchie si sono azzerate. I bianconeri sognano un altro sgarbo dopo Bernardeschi, per i nerazzurri e Conte il classe ’97 sarebbe l’uomo perfetto. La Fiorentina chiede almeno 70-80 milioni e le due big italiane stanno già studiando il piano per abbassare la cifra. Ad esempio l’Inter può giocarsi la carta Matteo Politano, di cui si è parlato negli ultimi giorni di mercato.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Juventus CLICCA QUI!

I rapporti sono buoni dopo lo scambio Biraghi-Dalbert e Pradé ha fatto capire di volere l’ex Sassuolo. Così il no di Marotta in questi giorni si potrà trasformare in un ‘sì’ a 32 denti, con la prospettiva di abbattere sensibilmente, di almeno 25 milioni, l’esborso cash. Dal canto suo la Juventus deve risolvere le questioni Mandzukic ed Emre Can: se il tedesco non rientra nei parametri della Fiorentina, il croato potrebbe fare al caso dei viola. Commisso e Pradé stanno costruendo una squadra giovanissima, inserendo però uomini di grande esperienza. Come Ribery, che potrebbe essere raggiunto dall’ex compagno al Bayern Monaco. Il francese potrebbe intercedere, con la Fiorentina che dovrebbe fare un altro sforzo per l’ingaggio, ma la dirigenza ha dimostrato di non avere paura di investire anche sul lato stipendio. Mandzukic, escluso dalla lista Champions, potrebbe anche muoversi a gennaio: in questo modo il classe ’86 può diventare una sorta di acconto per Federico Chiesa. Un apri-pista di importanza fondamentale.

F.I.