Calciomercato Roma, tre nuovi innesti per Fonseca: ecco cosa cambia

calciomercato roma fonseca
Paulo Fonseca (Getty Images)

Tre innesti importanti per la Roma prima della chiusura del calciomercato: Smalling, Kalinic e Mkhitaryan come cambiano la formazione di Fonseca

Il calciomercato è ormai alle spalle, gli ultimi acquisti sono stati ufficializzati ed è ora di pensare al campo. La Roma nelle ultime ore disponibili per le trattative è riuscita a mettere a segno tre colpi importanti. Alla corte di Fonseca infatti arrivano: Smalling, il difensore centrale tanto richiesto dal portoghese per completare la difesa. Kalinic, che prenderà il posto di Schick, approdato al Lipsia. E Mkhitaryan, arrivato dall’Arsenal per sopperire all’infortunio di Perotti. Tre innesti importanti che inevitabilmente cambieranno le gerarchie giallorosse.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Calciomercato Roma, i nuovi arrivi cambiano le gerarchie: scopriamo la nuova formazione tipo di Fonseca

Ultime ore di mercato che hanno portato nella capitale tre acquisti di rilievo ed importanti per la stagione della Roma. Dopo l’infortunio di Perotti e le evidenti lacune difensive, gli arrivi di Mkhitaryan e Smalling saranno fondamentali per far fronte alle necessità di formazione. L’allenatore giallorosso Fonseca dovrebbe mantenere il modulo fino ad ora utilizzato, ovvero il 4-2-3-1. I due terzini di difesa al momento saranno obbligatoriamente Florenzi e Kolarov, dopo il derby difficile sostituire il serbo, ma sopratutto visti gli infortuni di Spinazzola e Zappacosta. Al centro del reparto difensivo dovrebbero giocare Mancini e Fazio, con Smalling pronto a subentrare all’argentino, che sembra non dimostrare più quella sicurezza passata.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, idea Cuadrado per Gennaio: la soluzione

I due centrocampisti saranno probabilmente Pellegrini e Cristante, quest’ultimo titolare in attesa del rientro di Veretout che proverà a prendersi il posto. Le due ali saranno Under, intoccabile, e Mkhitaryan, arrivato dall’Arsenal per prendere il posto dell’infortunato Perotti. Con Kluivert come Jolly. Trequartista Zaniolo alle spalle di Dzeko, con il nuovo arrivo Kalinic che giocherà principalmente in Europa. Una Roma vedendo i singoli molto competitiva, sarà poi il campo a confermare o smentire.

M.D.