Calciomercato Juventus, bivio Bernardeschi: ecco gli scenari

Federico Bernardeschi può patire il traffico in attacco, la Juventus rischia di perderlo: in estate si stava proiettando uno scambio con il Barcellona che può tornare d’attualità

Juventus Esultanza Rabiot Bernardeschi Ronaldo Pjanic Matuidi
Juventus (Getty Images)

Con la permanenza di Mandzukic, la Juventus può contare su un attacco stellare destinato ad animare la stagione con tanti duelli interni. Una concorrenza sana, ma che ha comunque portato i bianconeri a dover sfoltire la rosa in estate. Tra i nomi entrati – un po’ a sorpresa – nei discorsi c’è anche Federico Bernardeschi. L’esterno ex Fiorentina è reduce da una buona stagione a livello di prestazioni, ma quest’anno ci si aspetta che sia decisivo anche in zona gol.

Leggi anche —–> Calciomercato Juventus, Atletico Madrid sulle tracce di Bentancur: ecco perché è saltato

Calciomercato Juventus, Bernardeschi: rinnovo o cessione, può tornare il Barcellona

Ad ora Bernardeschi si gioco il posto con Douglas Costa sulla destra e sta partendo dietro al brasiliano, che ha cominciato alla grande. La Juventus punta su di lui, è uno dei maggiori talenti italiani, ma la realtà dice che il classe ’94 potrebbe non essere più incedibile. L’esterno bianconero è in scadenza 2022, ma la dirigenza dovrebbe pensare già a un prolungamento di contratto con adeguamento. Bernardeschi guadagna 2,5 milioni e in estate ci si aspetta il rinnovo, soprattutto con i prezzi e le valutazioni che girano nel mercato europeo.

Per tutte le ultime notizie sul calciomercato CLICCA QUI!

Se l’ex Fiorentina resterà a Torino si arriverà a un nuovo avvordo, altrimenti si spalancherebbero le porte della Continassa in uscita. L’attaccante è stato proposto al Barcellona nelle ultime settimane nell’ambito dei discorsi fitti andati in scena tra i due club alla ricerca di un affare. Molto dipenderà anche dalla sessione di gennaio, visto che il nome di Bernardeschi può tornare d’attualità, soprattutto in un eventuale scambio con Todibo. Juve e Barça hanno provato a imbastire qualcosa verso la fine del calciomercato, ma non c’è stato abbastanza tempo.

F.I.