Calciomercato Juventus, De Sciglio vicino alla cessione al PSG: il retroscena

Negli ultimi giorni di calciomercato la Juventus ha provato a cedere De Sciglio al PSG, ma l’operazione non si è concretizzata. Ecco il retroscena dell’affare saltato

calciomercato juventus de sciglio psg
Mattia De Sciglio, difensore della Nazionale italiana (Getty Images)

Fino alla chiusura del mercato la Juventus ha tentato di vendere alcuni suoi calciatori in esubero, soprattutto nei reparti di centrocampo e attacco, senza però riuscirci. Falliti i tentativi di cessione di Mario Mandzukic ed Emre Can all’estero, i bianconeri sono stati accarezzati dall’idea di cedere anche Mattia De Sciglio. Il terzino destro ex Milan, infortunatosi nell’ultima gara di campionato contro il Napoli, è stato vicino all’addio e al passaggio al PSG.

Calciomercato Juventus, De Sciglio vicno alla cessione al PSG: il retroscena

Secondo quanto riportato dai colleghi di ‘Calciomercato.it’ è stato prioprio il difensore esterno della Nazionale italiana a rifiutare il trasferimento a Parigi, unendosi così agli altri “disobbedienti” della rosa bianconera. La Juventus aveva trovato un accordo di massima con i francesi, che comprendeva uno scambio con Meunier, ma la volontà di De Sciglio di rimanere a Torino ha avuto l’effetto preponderante.

Per tutte le ultime notizie sul calciomercato della Juventus CLICCA QUI!

Sull’esterno belga la ‘Vecchia Signora’ è sempre vigile, visto che a giugno va in scadenza di contratto e potrebbe liberarsi a parametro zero in ottica della prossima stagione. Un’altra possibilità è che il giocatore del PSG possa partire a gennaio per una cifra molto bassa. Un calciomercato davvero difficile in uscita per i campioni d’Italia, che hanno visto molti calciatori rifiutare la partenza e le destinazioni proposte.