Home Mercato Juventus Juventus, Bonucci: da possibile riserva a leader

Juventus, Bonucci: da possibile riserva a leader

CONDIVIDI

Leonardo Bonucci si appresta a vivere una stagione da protagonista nella Juventus. Complice l’infortunio di Chiellini, il difensore ha un compito fondamentale

Leonardo Bonucci Juventus (Getty Images)

Leonardo Bonucci non si è mai tirato indietro da quando gioca con la Juventus. Ma l’infortunio che terrà Chiellini lontano dai campi per almeno sei mesi, ha caricato il difensore di maggiori responsabilità. Intanto il 32enne nato a Viterbo ha ereditato dal compagno di squadra la fascia da capitano, indossata dalla sfida contro il Napoli. Galloni a parte, l’aspetto più importante legato a Bonucci riguarda de Ligt.  Come ha rivelato l’ex Ajax, Sarri avrebbe voluto un inserimento graduale e il compagno di reparto designato per assisterlo in questo percorso era proprio Chiellini. Quest’ultimo è uno dei più bravi difensori in circolazione, in particolare nella marcatura, praticamente sarebbe un maestro per olandese. Sotto questo profilo, ora la palla passa proprio a Bonucci.

Per tutte le ultime notizie sul calciomercato CLICCA QUI!

Juventus, Bonucci leader anche nella difesa dell’Italia

Leggi anche – Calciomercato Juventus, bivio Bernardeschi: ecco gli scenari

Il difensore bianconero si ritrova capitano anche nella Nazionale. Nella vittoriosa trasferta contro l’Armenia, con Romagnoli si è riformata la coppia della stagione al Milan, per la verità poco fortunata. Domani contro la Finlandia, Bonucci firmerà la sua 91ma presenza azzurra, agganciando un certo Del Piero. Un traguardo di prestigio, considerando che lo raggiungerà in 11 stagioni con l’Italia, rispetto alle 15 dell’ex capitano della Juventus. Significativo poi è il dato riguardante la classifica delle presenze di juventini con la Nazionale, 78 come quelle di Scirea, del quale 4 giorni fa si è celebrato il trentennale della morte. Altro elemento non trascurabile è quello relativo ai gol di Bonucci in azzurro, 7, uno in meno di Chiellini.

Q.G.