Home Mercato Inter Inter, Bergomi: “Conte l’investimento più grande. Lukaku un po’ come Matthaus”

Inter, Bergomi: “Conte l’investimento più grande. Lukaku un po’ come Matthaus”

CONDIVIDI

L’Inter è chiamata a una stagione di vertice, soprattutto con due nomi come Conte e Lukaku: Beppe Bergomi ha detto la sua sui nerazzurri

Antonio Conte Inter (Getty Images)
Antonio Conte Inter (Getty Images)

“Ho visto una squadra compatta, solida, sa quello che vuole, riflette il carattere del suo allenatore”. Giuseppe Bergomi è soddisfatto dalle prime uscite della nuova Inter di Antonio Conte, per quanto di tratti ancora di “calcio d’agosto”. I nerazzurri hanno dato un segnale importante sul calciomercato, portando a Milano giocatori di caratura internazionale e soprattutto un allenatore in gradi di spostare gli equilibri. In esclusiva a ‘Calciomercato.it’, l’ex bandiera dell’Inter ha parlato delle sue sensazioni sul nuovo corso nerazzurro.

Leggi anche —–> Inter, in attacco le soluzioni abbondano: segnali di intesa tra Lautaro e Lukaku

Inter, Bergomi: “Conte il vero top player. Lukaku ottimo per l’Inter”

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Giuseppe Bergomi sembra fiducioso in vista della stagione in cui l’Inter deve dimostrare di poter lottare per grandi traguardi al fianco di Napoli e soprattutto Juventus. L’ex difensore nerazzurro ha espresso i suoi pensieri a proposito di Lukaku, Conte e le chance scudetto. “Ai miei tempi, noi avevamo 5/6 nazionali italiani, ma il campione era Matthaus. Non voglio dire che Lukaku sia dello stesso livello, ma è il tipo di centravanti ottimo per l’Inter“. Poi sull’ex ct azzurro: “Mi fido di chi lo conosce. Pirlo per esempio mi ha detto che è molto bravo. Secondo me è stato il più grande investimento dell’Inter. Lui è una figura di riferimento e credo sia il vero top player“. Infine sulle chance scudetto: “Guardando la panchina della Juventus è difficile batterla, ma con Sarri sta cambiando il suo dna e se inciamperà l’Inter dovrà essere pronta ad approfittarne”.

F.I.