Home Mercato Inter Calciomercato Inter, rinnovo Lautaro: i nerazzurri lo vogliono blindare

Calciomercato Inter, rinnovo Lautaro: i nerazzurri lo vogliono blindare

CONDIVIDI

Lautaro Martinez sta attraversando un ottimo periodo di forma: l’Inter vuole blindarlo cercando di eliminare la clausola rescissoria

Inter: allarme clausola per Lautaro! Ecco la mossa di Marotta
Lautaro (Getty Images)

Il gol contro il Cagliari per poi firmare una tripletta da urlo con la maglia dell’Argentino: per Lautaro Martinez è un momento importante e così l’Inter se lo vuole tenere ben stretto. Ora la società nerazzurra sarebbe già a lavoro per il prolungamento del giocatore che dovrebbe arrivare entro fine ottobre. Inoltre, Marotta e Ausilio cercheranno di eliminare la clausola rescissoria di 111 milioni di euro fino ad un aumento dell’ingaggio a 2,5 milioni rispetto al milione e mezzo precedente come svelato da Tuttosport. “El Toro” vuole consacrarsi definitivamente in Serie A cercando così di essere un giocatore-chiave della formazione di Antonio Conte. Con Sanchez e Lukaku Lautaro Martinez potrebbe formare un tridente di primo livello.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Calciomercato Inter, Lautaro super: l’oro nerazzurro

L’argentino dovrebbe partire dalla panchina per la nuova sfida di campionato contro l’Udinese dopo gli impegni con la Nazionale. Ma lo stesso Lautaro sarà uno dei protagonista per il ritorno dell’Inter in Champions League. “El Toro” vuole diventare l’arma in più della squadra nerazzurra: ora è il momento di esplodere definitivamente per cercare di arrivare più in alto possibile. Ora la patata bollente passerà alla dirigenza milanese che dovrà formulare un rinnovo soddisfacente per l’entourage del giocatore, che non intende assolutamente andare via. Lo stesso agente Alberto Yaque ha rilasciato alcune dichiarazioni a 947Radio: “È stato molto bello vederlo giocare in quel modo, così rilassato e felice. Prima di andare all’Inter gli ho detto che l’adattamento al nuovo campionato non gli sarebbe costato così tanto. Quello che si propone di fare, lo realizza. Non è facile entrare a San Siro come nel cortile di casa”.

S.I.