Home Mercato Inter Inter, Conte si traveste da Mourinho: il tecnico sente il rumore dei...

Inter, Conte si traveste da Mourinho: il tecnico sente il rumore dei nemici

CONDIVIDI

L’Inter capolista stasera affronta la Lazio. Molti sono gli elogi arrivati ai nerazzurri, ma Conte attacca i giornalisti in stile Mourinho

Antonio Conte José Mourinho (Getty Images)
Antonio Conte José Mourinho (Getty Images)

Antonio Conte non è certo amico di José Mourinho. Tra i due regna un attrito nato in Premier League, che ha vissuto l’apice  il 12 marzo di due anni fa, in occasione della finale di FA Cup tra Chelsea e Manchester United. Restano ancora impresse le immagini del forte scontro verbale tra i due, che non è diventato  fisico solo grazie all’intervenuto del quarto uomo nei pressi delle rispettive panchine e di alcuni giocatori nel tunnel. Eppure, per il modo con cui riesce a motivare la squadra, il tecnico pugliese viene spesso accostato allo Special One, condottiero nerazzurro nello storico Triplete del 2010. Conte ormai è diventato l’autentico capopopolo di tutto l’universo nerazzurro. Molti sono convniti che l’ex ct sia l’uomo giusto per interrompere la dittatura della Juventus, la nemica storica dei nerazzurri, di cui è stato  simbolo da giocatore prima, da allenatore dopo.

Per tutte le ultime notizie sul mercato dell’Inter CLICCA QUI!

Inter, Conte in stile Mourinho lancia una frecciata ai nemici

Leggi anche – Calciomercato Inter, ritorno di fiamma a gennaio: i nomi nel mirino

Stasera i nerazzurri sono devono battere la Lazio per rispondere alla Juventus e riprendersi la vetta solitaria della classifica. La vigilia ad Appaino Gentile è stata caratterizzata dalla parole di Conte contro i giornalisti: “Vedo proclami e facili situazioni dopo sole quattro giornate. Ho l’esperienza giusta per dire che questo viene fatto ad arte per darci qualche bella saccagnata”. Tradotto nel linguaggio “mourinhano”: “Sento già il rumore dei nemici”. Secondo l’allenatore nerazzurro, in sostanza, c’è chi riempe di elogi la sua squadra in modo subdolo, auspicando una sconfitta per poi attaccarlo. Il primo faccia a faccia stagionale tra Inter e Juventus si giocherà a San Siro domenica 6 ottobre. La marcia di avvicinamento è già iniziata.

Q.G.