Home Mercato Juventus Calciomercato Juventus, Bernardeschi cedibile: individuato il sostituto

Calciomercato Juventus, Bernardeschi cedibile: individuato il sostituto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:46
CONDIVIDI

Alla Juventus Bernardeschi non sta trovando, con Maurizio Sarri, lo spazio desiderato. C’è già in lista il candidato numero uno per la sua successione

Juventus Bernardeschi
Federico Bernardeschi (Getty Images)

Sono solo 136 i minuti concessi da Maurizio Sarri a Federico Bernardeschi nell’attuale campionato di Serie A. Decisamente troppo pochi per un calciatore che, a 25 anni, nutre altissime ambizioni personali e di squadra. Arrivato alla Juventus nel 2017, dopo due stagioni, probabilmente, il calciatore si sarebbe aspettato di giungere alla titolarità, ma così ancora non è stato ed ora per il talento ex Fiorentina tutto sembra essere messo in discussione. Il tecnico toscano non punta su di lui e non pare avere troppa fiducia nei suoi mezzi. Per tale ragione non è da escludere una sua eventuale cessione, magari al termine della stagione in corso. Di spasimanti, per un esterno del suo calibro, non ne mancano: offerte interessanti potrebbero arrivare dalla Premier League da parte di club come Manchester United o Tottenham.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Juventus Bernardeschi, Chiesa l’obiettivo

La Juventus, dal proprio canto, potrebbe portare nelle proprie casse una cifra molto elevata da riutilizzare sul calciomercato proprio nell’ambito della ricerca di un sostituto. Sostituto che, probabilmente, è già stato individuato in un altro Federico, proveniente ancora una volta dalla Fiorentina. Chiesa, da tempo nel mirino della dirigenza bianconera, potrebbe così essere un nuovo concreto obiettivo con la partenza del classe 1993, la cui cessione lascerebbe un posto scoperto in squadra proprio nella stessa zona di campo.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Roma, occasione Pastore: Fonseca punta tutto sull’argentino

Quella di Bernardeschi potrebbe tramutarsi così, nel caso dovesse concretizzarsi, in una cessione ‘sacrificale’ per portare in squadra un più giovane calciatore, che avrebbe fatto comodo a Sarri anche ai tempi in cui allenava il Napoli. Per la Juve potrebbe essere giunto il momento di aggiornare la rosa ed accogliere una nuova promettente carta dal mazzo viola.

M.D.A.