Home News Inter, settimana incubo per Conte: la difesa scricchiola. I numeri

Inter, settimana incubo per Conte: la difesa scricchiola. I numeri

CONDIVIDI

Per Antonio Conte quella appena conclusa è una settimana ‘no’. La difesa Inter comincia a scricchiolare subendo gol: i numeri mostrano una crepa

difesa Inter
Antonio Conte Inter (Getty Images)

Dopo un avvio travolgente emerge qualche crepa nel sistema tattico di Antonio Conte, che ha registrato numeri insoliti per la sua Inter nel’ultima settimana. Il periodo ‘no’ del tecnico salentino è iniziato mercoledì sera col Barcellona, ed è terminato con il posticipo domenicale contro la sua ex squadra, la Juventus. In due match sono arrivate due sconfitte, ma non è tanto il risultato a preoccupare. Trattasi, infondo, di avversari di primissima fascia e abituati a gareggiare su altissimi livelli, contro i quali una sconfitta era da mettere in conto. La vera crepa è stata evidenziata invece dalla difesa, punto di forza nelle prime uscite stagionali. In due match, infatti, Skriniar e compagni si sono fatti imbucare ben quattro volte.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Juventus, Dybala ribalta tutto: ora fondamentale per Sarri

Difesa Inter, nessun ridimensionamento

Nelle ultime 3 gare disputate in totale, tra Sampdoria, Barcellona e Juventus, l’Inter ha subito 5 gol. Il dato ha una certa rilevanza, soprattutto se paragonato al lavoro svolto nella primissima parte di campionato e Champions, dove in 6 match erano stati concessi soltanto 2 gol. E’ arrivato un cambio di tendenza in negativo, che tuttavia non ridimensiona l’Inter.

Per tutte le ultime notizie di calciomercato CLICCA QUI!

I nerazzurri, tutto sommato, hanno disputato una gara strepitosa contro il Barcellona, pur perdendo. A testa alta, nonostante il risultato, la squadra di Conte è uscita anche dal match di San Siro contro la rivale bianconera, che ora è in testa ma resta molto vicina (1 punto). Ecco perchè la squadra lombarda non si lascerà abbattere da due risultati negativi e da una settimana andata nel verso sbagliato: tempo per recuperare e rimediare agli errori commessi, infondo, ce n’è ancora tanto.

M.D.A.