Home Mercato Calciomercato Roma, delusione Kalinic: giallorossi su Ibrahimovic e Giroud

Calciomercato Roma, delusione Kalinic: giallorossi su Ibrahimovic e Giroud

CONDIVIDI

Uno dei giocatori che convince meno la Roma è quello di Nikola Kalinic, per questa ragione i giallorossi potrebbero puntare su Zlatan Ibrahimovic o Olivier Giroud

Giroud Inter
(Getty Images)

Nikola Kalinic ha finora deluso la Roma. L’attaccante croato è infatti sceso in campo per tre partite nel campionato di Serie A e due di Europa League, di cui però solo una volta da titolare e per appena 182 minuti totali. Nessun gol e zero è stato anche il numero di assist serviti ai propri compagni di squadra. E, come se questi dati non bastassero, ieriil centravanti ex Atletico Madrid è uscito al 45 minuto di gioco a seguito di un infortunio, una contusione al ginocchio sinistro. Un problema fisico che fa mettere in dubbio da parte della dirigenza giallorossa anche per quanto riguarda la tenuta fisica del classe 1988. Da pochi minuti è arrivato anche il comunicato ufficiale della Roma circa le sue condizioni: “A seguito del colpo ricevuto durante Sampdoria-Roma, il calciatore croato ha riportato una frattura della testa del perone. Il giocatore ha già iniziato il piano di recupero che non prevede interventi chirurgici”.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Roma, futuro Zaniolo: la Juve prepara l’assalto

Calciomercato Roma, flop Kalinic: i giallorossi mettono nel proprio mirino Ibrahimovic e Giroud

Per questo motivo gli uomini mercato capitolini potrebbero tornare sul mercato a gennaio per cercare un altro centravanti. Due sarebbero i nomi sul taccuino dei dirigenti della Roma.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Roma CLICCA QUI!

Uno sarebbe Zlatan Ibrahimovic, in scadenza di contratto a dicembre con il Los Angeles Galaxy. L’altro sarebbe invece Olivier Giroud, attaccante francese che vorrebbe trovare maggiore spazio, visto lo scarso utilizzo da parte del Chelsea. Nei prossimi mesi staremo a vedere se questi interessi da parte dei giallorossi per le due punte centrali si tramuteranno in trattative vere e proprie.

L.M.P.