Home News Roma, la squadra di Fonseca non decolla: ma quanti infortuni!

Roma, la squadra di Fonseca non decolla: ma quanti infortuni!

CONDIVIDI

Dopo il pareggio contro la Sampdoria dell’ex Ranieri, la Roma è sesta, scavalcata dal Cagliari. Un inizio di stagione negativo per il nuovo tecnico Fonseca, alle prese con tanti infortuni

Paulo Fonseca Roma (Getty Images)

I numeri della Roma targata Fonseca parlano chiaro: 13 punti in otto giornate, frutto di 3 vittorie, quattro pareggi e una sconfitta. Un ruolino di marcia certamente non da squadra che deve lottare per la qualificazione alla Champions League. Le lunghezze dal quarto posto sono solo 3, ma grazie alle rivali che stentano. Rispetto alla stessa giornata dello scorso campionato, i giallorossi hanno un unto in meno. Al momento Fonseca, al terzo pari consecutivo, sta facendo peggio di Di Francesco. Il cambio di allenatore insomma non sta dando i frutti sperati. Il portoghese era partito con un atteggiamento offensivo, ma poi si è “italianizzato”, come lui stesso ha detto. Basti pensare che dei 10 gol incassati, 7 li ha subiti nei primi quattro turni. La difesa quindi è migliorata successivamente, ma forse la squadra ha perso identità.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Roma CLICCA QUI!

Roma, nervosismo e infortuni nemici di Fonseca

Leggi anche – Calciomercato Roma, delusione Kalinic: giallorossi su Ibrahimovic e Giroud

Nel percorso fatto finora dalla Roma, bisogna inserire due elementi importanti. Intanto gli infortuni: con Cristante e Kalinic  sono arrivati a quota 14. Gli altri giocatori colpiti da problemi muscolari sono Smalling, Under, Perotti, Spinzazzola, Mkhitaryan,  Zappacosta (che poi si è rotto il legamento crociato) e Pau Lopez. A questi si aggiungono la frattura allo zigomo di Dzeko, quella del dito di un piede per Pellegrini e e la rottura del menisco per Diawara. Poi c’è il discorso disciplinare. Finora sono stati 32 i cartellini gialli, tre di questi hanno determinato successive espulsioni, tra le quali quella di Fonseca contro il Cagliari.

Q.G.