Home Mercato Juventus Juventus, Cristiano Ronaldo è un caso? L’inzio di stagione è un tabù,...

Juventus, Cristiano Ronaldo è un caso? L’inzio di stagione è un tabù, ma la storia insegna

CONDIVIDI

La Juventus continua a vincere ma Cristiano Ronaldo delude ancora. Tra gol sbagliati e imprecisioni i tifosi mugugnano. Ma il suo momento arriverà

juventus cristiano ronaldo
Dybala Ronaldo Higuain Juventus (Getty Images)

La Juventus vince, anche se con molta fatica, il ‘derby della Mole’ contro il Torino per 1-0 e mantiene la vetta della classifica. Il gol decisivo arriva da De Ligt, che nel primo tempo era stato protagonista di un episodio dubbio in area di rigore. Stecca Cristiano Ronaldo, che non incide sul gioco dei bianconeri e incappa in una serata negativa a livello personale.

Juventus, Cristiano Ronaldo è un caso? Il meglio lo dà quando i gol iniziano a pesare

Nonostante sia stato il match winner nella gara contro il Genoa, procurandosi e trasformando il calcio di rigore decisivo, le ultime prestazioni di CR7 non sono state esattamente all’altezza della sua fama. Troppi errori sotto porta ed imprecisioni nei passaggi e nei dribbling, che confermano come l’inizio di stagione non sia mai facile per il portoghese.

Per tutte le ultime notizie sul calciomercato CLICCA QUI!

Anche nello scorso campionato, il primo in Italia dopo l’acquisto sul calciomercato, Ronaldo ha faticato un po’ ad ambientarsi ed ha trovato il primo gol soltanto alla quarta partita, ma dopo 11 giornate aveva già realizzato 7 reti, contro le 5 attuali. Negli ultimi anni, però, il 5 volte Pallone d’Oro ci ha abituato a partire in sordina, per poi crescere di condizione e di livello qualitativo da febbraio in poi, quando le partite e i gol (soprattutto in Champions League) pesano molto di più. E’ stato così anche ai tempi del Real Madrid, quando era stato criticato anche dai tifosi e dalla stampa spagnola, salvo poi condurre i ‘Blancos’ alle tre Coppe consecutive.

M. E.