Coronavirus, UFFICIALE la ripresa del campionato | Annunciata la data

L’emergenza coronavirus ha fermato il calcio in tutto il mondo da ormai oltre due mesi, ma tante nazioni sono pronte a ripartire

Serie A Coronavirus Rezza
Stadio Tardini di Parma (Getty Images)

Il calcio in Europa si è fermato da ormai più di un mese in mezzo e si cerca di ripartire al più presto, in modo da evitare possibili danni economici che potrebbero essere irreversibili per tante società e lasciare il segno per diversi anni. Ci sono già delle prime date che potrebbero essere prese in considerazione, come quella del 18 maggio per la ripresa degli allenamenti collettivi in Italia.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, porte girevoli | Sprint per il post Donnarumma

La Serie A, così facendo, potrebbe ripartire verso la prima metà di giugno per poi concludersi entro il 2 agosto. In Bundesliga invece c’è più ottimismo e l’obiettivo è quello di ripartire già il 9 maggio. In Germania, infatti, i club hanno ripreso ad allenarsi ormai da diverse settimane.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, post Lautaro | L’annuncio di Aguero!

Corea del Sud, stabilita la data della ripresa della K League: si riparte l’8 maggio

K League
K League (Getty Images)

Mentre in Europa si vive ancora una fase di stallo a causa dell’emergenza coronavirus, dall’altra parte del mondo con calma si inizia a tornare alla normale routine di tutti i giorni. Una nazione che è in stato molto avanzato è la Corea del Sud, dove si sono stati “solo” poco più di 10.000 casi e attualmente ci sono circa 1.000 positivi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, addio Juventus | In Spagna con Allegri!

Visto che la situazione è sotto controllo, anche il calcio coreano è pronto a tornare e lo farà tra circa una settimana. La K League ha comunicato, attraverso una nota ufficiale, che il campionato ripartirà l’8 maggio e se un membro di un club dovesse risultare positivo al coronavirus, la sua squadra non giocherebbe per circa due settimane.

K League
K League

Tutto chiaro e definito, dunque, in una nazione in cui l’incubo del coronavirus sembrerebbe ormai ai titoli di coda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato, addio Inter | Ecco l’alternativa a Lautaro!

Calciomercato Inter e Milan, attaccante più lontano | Concorrenza inglese