Serie A, contratti in scadenza | La soluzione di Calcagno

La Serie A ripartirà il 20 giugno e così il vicepresidente dell’Assocalciatori, Umberto Calcagno, ha svelato il suo pensiero ai microfoni di Calciomercato.it

Umberto Calcagno
Umberto Calcagno (Getty Images)

Un nuovo inizio per la Serie A, che ripartirà il 20 giugno. Ai microfoni di Calciomercato.it il vicepresidente dell’Assocalciatori, Umberto Calcagno, ha svelato dinamiche importanti per quanto riguarda la ripresa del campionato di Serie A con la delicata situazione dei prolungamenti contrattuali oltre il 30 giugno.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, rottura Napoli-Allan | Scambio in Serie A

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Zidane vede nerazzurro | Pronti 80 milioni!

Serie A, Calcagno svela i problemi da risolvere

calciomercato serie A
Pallone Serie A (Getty Images)

Così l’avvocato Calcagno ha spiegato: “I passi in avanti sono stati effettuati e ci stiamo ancora lavorando. Non si potrà giocare alle 16.30 nei periodi più caldi: dispiace che i calciatori debbano spiegare questa cosa. La salute dei giocatori è fondamentale. Già andare in campo ogni tre giorni comporta già uno stress pisco-fisico importante. Poi ci saranno temperature elevate che complicheranno la questione”.

Per tutte le ultime notizie di giornata sul calciomercato e non solo CLICCA QUI!

Infine, ci sarà ancora da risolvere il problema legato ai contratti in scadenza a partire dal 30 giugno visto che la stagione si concluderà ad agosto. Così l’avvocato Calcagno ha spiegato la linea che si dovrà seguire a partire dalle prossime settimane: “La FIFA ci ha autorizzato a prolungare la stagione sportiva, ma bisognerà rivedere i singoli accordi: non può essere un soggetto terzo ad imporsi. Per la Serie A non ci sarebbero così tante questioni, spero ci sia buon senso”.

Poi ha rivelato cosa potrebbe accadere in caso di mancato accordo tra le parti: “Continueremo a lavorare su questo fronte, siamo fiduciosi. Se non ci dovesse essere un accordo, il giocatore potrà allenarsi con la sua nuova squadra senza poter partecipare alle gare ufficiali”.

Serie A
Palla ufficiale Serie A (Getty Images)

Un nuovo inizio con piccoli spunti di riflessione. La Serie A è pronta a ripartire con la gioia di sempre.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Brozovic nel mirino | Doppia offerta

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter e Milan: fissato il prezzo | Può partire per 20 milioni