Calcio, è morto Paolo Rossi | Addio all’eroe del Mondiale 82

Un fulmine a ciel sereno colpisce, nuovamente, il mondo del calcio: è scomparso Paolo Rossi, trascinatore dell’Italia di Bearzot in Spagna ’82

Paolo Rossi
Paolo Rossi (Getty Images)

L’ennesimo lutto per il mondo del calcio. Paolo Rossi è scomparso nelle scorse ore a causa di un male incurabile. L’ex attaccante della Nazionale di Enzo Bearzot, con il quale vinse il Mondiale in Spagna del 1982 come capocannoniere, aveva 64 anni. Rossi ha vinto in carriera anche un Pallone d’Oro, attestandosi come un simbolo indelebile per il calcio italiano e non solo.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

A dare la notizia della scomparsa dell’ex calciatore, divenuto opinionista televisivo, è stato il giornalista Rai Enrico Varriale che ha voluto così salutare l’amico: Una notizia tristissima: ci ha lasciato Paolo Rossi. Indimenticabile Pablito, che ci ha fatto innamorare tutti in quell’estate dell’82 e che è stato prezioso e competente compagno di lavoro in RAI, negli ultimi anni. R.i.p. caro Paolo”.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, proposta dal Barcellona | Risposta a sorpresa

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Inter, beffa da Juventus e Atalanta | Sfumano gli esterni

Paolo Rossi
Paolo Rossi (Getty Images)

Ex juventus e Milan tra le altre, Rossi in carriera ha messo a segno oltre cento reti in 340 apparizioni ufficiali. Nel 2004 era stato inserito nella FIFA 100, in una lista dei 125 più grandi giocatori viventi selezionato da Pelè e dalla Fifa stessa. L’addio arriva anche dalla moglie, la giornalista Federica Cappelletti che ha voluto salutarlo con questo post su Instagram: