Calciomercato Milan, non solo Simakan: altro nome dalla Francia per la difesa

Milan a caccia di giovani difensori in Ligue 1: non solo Simakan, attenzione alla pista Diomande del Lione

Mohamed Simakan (Getty Images)

Paolo Maldini lo ha sottolineato non molto tempo fa. “I difensori francesi sono molto bravi nell’1 contro 1. Preferiamo acquistare giocatori molto giovani e già bravi in questo per poi insegnare loro nozioni tattiche”. E in Francia in casa Milan piace e non poco Mohamed Simakan. Il classe 2000 dello Strasburgo è un profilo seguito da tempo dal club rossonero, che nell’ultima sessione di mercato è stato vicinissimo a trasferirsi a Milano. Simakan ha già fatto sapere che un trasferimento al Milan sarebbe per lui graditissimo, ma lo Strasburgo potrebbe non cederlo per meno di 20 milioni di euro. A complicare le cose potrebbe poi essere anche la situazione in classifica degli alsaziani, al momento in corsa per non retrocedere.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, scambio a centrocampo | Juventus e Inter tagliate fuori

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus e Milan, svolta bomber | Clausola a sorpresa

Calciomercato Milan, ipotesi Diomande per la difesa

Sinaly Diomande e Leandro Trossard in Belgio-Costa d’Avorio (Getty Images)

Ecco dunque che il club rossonero potrebbe valutare con attenzione altri profili della Ligue 1 per quanto riguarda la difesa. E in questo senso un nome potrebbe essere quello di Sinaly Diomande, centrale ivoriano in forza al Lione. Classe 2001, extracomunitario, già 11 presenze in campionato in questa stagione, Diomande è uno dei più interessanti difensori del campionato francese. Molto prestante dal punto di vista fisico, il classe 2001 ha già esordito ad ottobre anche con la nazionale ivoriana.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, super offerta per il big | 90 milioni totali!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, baby-colpo a zero in attacco | La situazione

Prove convincenti e mezzi sicuramente interessanti: Diomande si sta certamente facendo notare con il Lione di Rudi Garcia. Non bisogna poi dimenticare i buoni rapporti tra il Milan e il club transalpino. Trattare con il presidente Aulas non è mai facile, ma non bisogna dimenticare che le due società, nell’ultimo mercato, hanno concluso due operazioni in sinergia. Tatarusanu infatti ha lasciato Lione per approdare a Milano, mentre il brasiliano Paqueta ha effettuato il percorso inverso.

Paolo Maldini. Ivan Gazidis e Ricky Massara (Getty Images)

Il Milan potrebbe dunque avere una sorta di corsia preferenziale nei confronti del ragazzo, che il Lione ha acquistato nel 2019 per 500mila euro e dopo una positiva annata nella squadra B ha deciso di inserirlo a pieno in prima squadra. Le sue prestazioni non stanno passando inosservate. Il Milan, con Moncada, ha scout molto attivi in Francia, chissà che Diomande non possa diventare nel giro di breve tempo un nome concreto per quanto riguarda gli obiettivi del ‘Diavolo’.