Calciomercato Inter, cambio di proprietà | Addio Suning

L’Inter potrebbe presto vivere l’ennesimo cambio di proprietà degli ultimi anni: Suning potrebbe lasciare a BC Partners

L’Inter sta vivendo alcune difficoltà dal punto di vista economico, che non le permettono di investire sul mercato. La crisi dovuta al Covid-19 ha colpito tutti i club del mondo, ma quello nerazzurro potrebbe ritrovarsi di fronte all’ennesimo ribaltone societario, che vedrebbe un cambio di proprietà. Già nelle scorse settimane si era parlato di un addio di Suning, ma era arrivata la smentita con un comunicato ufficiale. Insomma, ci sono alcuni punti da chiarire riguardo il futuro dell’Inter.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, svolta in difesa | Scambio in Bundesliga

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, vice Morata | Pirlo ‘tradito’ dalla società!

Calciomercato Inter, addio Suning | Tempi brevi per la cessione
Steven Zhang (@Getty Images)

Inter, accelerata per il cambio di proprietà: addio Suning

Secondo quanto riferito dall’edizione odierna di ‘Tuttosport‘, sta proseguendo spedita la trattativa tra Suning e BC Partners per il cambio di proprietà. Si parla di una cessione di oltre il 51% delle quote dell’Inter, con l’azienda di private equity che difficilmente subentrerà con una quota inferiore. La trattativa non è ancora conclusa visto che si sta effettuando la due diligence.

Calciomercato Inter, addio Suning | Tempi brevi per la cessione
Marotta e Steven Zhang (@Getty Images)

Il presidente Zhang sta vivendo diverse difficoltà, poiché il Governo cinese sta mettendo i bastoni tra le ruote per gli investimenti nel mondo del calcio. Una situazione che vedrebbe l’accelerata della trattativa, con ‘Lion Rock Capital‘ -che attualmente detiene il 31%- che avrebbe meno difficoltà a portare capitali dalla Cina.