Calciomercato Atalanta, chiamata a sorpresa per Gomez | “Vieni a fare magie”

Maxi Lopez chiama Gomez in Serie C: destinazione clamorose e praticamente impossibile per il ‘Papu’

Calciomercato Juventus, colpo Gomez | "Con lui squadra completa"
Papu Gomez (@Getty Images)

Il futuro del ‘Papu’ Gomez continua a essere nebbioso e a poco più di dieci giorni dalla fine del calciomercato invernale non è ancora chiaro quale sarà la sua prossima squadra. In Serie A la richiesta dell‘Atalanta è di 10 milioni di euro e per adesso nessuna squadra si è fatta avanti con una richiesta concreta. La Fiorentina ha provato ad avvicinarsi, ma non è stato dato un seguito alla trattativa da parte del giocatore. Cercato anche all’estero, in particolar modo dal Fenerbahçe, attualmente qualsiasi voce non ha saputo uscire da una iniziale fase di stallo.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, l’Atalanta scarica Gomez | “Ora basta!”

Calciomercato Atalanta, chiamata a sorpresa per Gomez

Calciomercato, Gomez al Marsiglia | Che beffa per Juventus, Milan e Inter!
Gomez (@Getty Images)

Per questo si stanno susseguendo anche clamorosi scenari, tra cui spicca il Monza di Silvio Berlusconi in Serie B. Non mancano, però, anche i messaggi dei connazionali o di amici: Maxi Lopez, ad esempio, ha commentato l’ultima foto postata su Instagram da parte di Gomez invitando l’amico a raggiungerlo. Chiaramente alla Sambenedettese, squadra nella quale attualmente gioca l’ex attaccante di Barcellona e Milan.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, sorpasso Juventus per il ‘Papu’ Gomez | L’offerta

“Sei mesi a fare magie! Non mollare fratello” ha scritto Maxi Lopez, che a San Benedetto del Tronto sta continuando la sua carriera, nonostante i quasi 37 anni. Un’operazione praticamente impossibile, soprattutto visto che Gomez passerebbe dalla Champions League alla Serie C, ma una boutade che può far sicuramente sorridere i tifosi della Samb. Allo stesso modo Cigarini, passato al Crotone in estate, ha provato a convincere il ‘Papu’: sebbene gli Squali siano in Serie A, anche questa trattativa vola sulle ali dell’impossibilità.