Inter, arriva l’offerta per Suning | Cifre e dettagli

L’Inter è alla ricerca di nuovi investitori per il futuro dopo i problemi economici: ecco l’offerta di BC Partners a Suning

L’Inter è alle prese con diversi problemi economici, dovuti alla pandemia ma anche al fatto che il Governo cinese ha messo dei ‘paletti’ a Suning. Uno scenario che il proprietario nerazzurro è consapevole di non poter mandare avanti a lungo. Già a gennaio la squadra non è stata rinforzata e Marotta ha annunciato una sorta di taglio riguardo i costi dei cartellini e gli stipendi. ‘Il Sole 24 Ore‘ ha reso nota l’offerta di BC Partners a Suning, per l’acquisizione dell’Inter. Non è escluso che la trattativa possa riprendere, con 750 milioni di euro offerti dalla società londinese.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, colpo dalla Premier | L’idea per Ronaldo

Di questi 750 milioni, circa 400-450 servirebbero per coprire i debiti. Una valutazione lontana da quella fatta da Suning, di 1 miliardo e che quindi potrebbe essere rivista verso l’alto. Nel frattempo, Suning pare che abbia allacciato rapporti con altri investitori: il gruppo americano Frotress, il fondo Arctos Sport Partners e quello scandinavo EQT.