Calciomercato Juventus, ultima chiamata | Il futuro di Ronaldo in bilico

Match decisivo di Champions League per la Juventus: oltre che per la stagione, potrebbe essere fondamentale anche per il futuro di Ronaldo

Si arriva oggi ad un bivio importante per il proseguo della stagione della Juventus. Infatti i bianconeri questa sera affronteranno il Porto nel ritorno degli ottavi di Champions League. Dopo la deludente sconfitta per 2-1 in casa dei portoghesi, oggi servirà una convincente vittoria per approdare ai quarti di finale del trofeo più prestigioso d’Europa.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, cessione ‘obbligata’ | Fissato il prezzo

Questo sarà un crocevia fondamentale non solo per gli obiettivi della società, ma anche per il futuro in bianconero di Cristiano Ronaldo. L’uscita dalla Champions League infatti, potrebbe portare il campione portoghese a dire addio a Torino per diversi motivi. Su di lui ovviamente c’è sempre l’occhio attento dei top club europei, due in particolare.

Calciomercato Juventus, Champions League fondamentale per il futuro di Cristiano Ronaldo: Real Madrid e PSG osservano

Juventus-Lazio, giallo Cristiano Ronaldo | Lo scenario
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Il sogno Champions League per la Juventus passa dalla partita di questa sera, ovvero il ritorno degli ottavi di finale contro il Porto. Ribaltare il 2-1 dell’andata non sarà facile, anche perché a disposizione c’è un solo risultato su tre, la vittoria. Ma sicuramente la squadra di Andrea Pirlo ha le qualità giuste per poter ribaltare la situazione e approdare ai quarti di finale.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, di nuovo addio | Scambio col PSG

In caso contrario però, l’uscita dall’Europa rappresenterebbe per la società juventina una grande perdita a livello economico, alla quale si dovrebbe far fronte con alcune cessioni, vista anche la situazione attuale. Così a poter partire potrebbe essere Cristiano Ronaldo, che oltre alla sua delusione personale, vedrebbe costretta la società bianconera a cederlo per cercare di far quadrare il bilancio. Sulle sue tracce ci sono sempre gli occhi vigili del PSG, qualora non riuscisse a convincere Messi, e del Real Madrid. Con il suo addio la Juventus andrebbe a risparmiare il pesante ingaggio di 31 milioni, mentre per la sua cessione chiede intorno ai 40-50 milioni di euro, così da evitare una minusvalenza. Dunque gran parte del futuro della Juventus e di Cristiano Ronaldo passa dalla partita di questa sera.