Calciomercato Juventus, la Superlega cambia gli scenari: le possibili operazioni

La Juventus di Andrea Agnelli, fra i club fondatori della nuova Superlega, potrebbe avere molti fondi dalle sponsorizzazioni e dalla partecipazione in questa nuova competizione continentale che, in caso di concretizzazione, aprirebbe a nuovi scenari anche in sede di calciomercato per la Vecchia Signora, non solo in uscita, ma anche nelle operazioni in entrata

La Superlega è il tema caldissimo, nonché forse l’unico tema all’ordine del giorno nel panorama calcistico europeo. La scissione mandata avanti dai dodici club fondatori della nuova competizione sta creando un vero e proprio cataclisma fra le parti con la UEFA che è pronta a fare guerra, al fianco della FIFA, nei confronti delle grandi del calcio del Vecchio Continente.

Paratici
Fabio Paratici, dirigente della Juventus (© Getty Images)

I dodici club fondatori sono: Liverpool, Manchester City, Tottenham, Manchester United, Chelsea, Arsenal, Barcellona, Real Madrid, Atletico Madrid, Inter, Milan e Juventus. Proprio quest’ultima, con Andrea Agnelli presidente è stata una delle vere promotrici di questa nuova stagione del calcio europeo insieme al Real Madrid di Florentino Perez. Questi 12 club, aiutati dai possibili ingressi economici, potrebbero rivoluzionare i loro piani anche in sede di calciomercato, non solo nelle uscite, ma anche per i colpi in entrata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, Calhanoglu in Spagna | ‘Colpa’ di Raiola

Calciomercato Juventus, come cambiano le operazioni in entrata e in uscita con la Superlega

Uno dei grandi temi è dato dal futuro di Cristiano Ronaldo alla Juventus e, l’approdo in Superlega, potrebbe cambiare gli scenari anche per i prossimi mesi del campione lusitano che, con qualche rinforzo in più, deciderebbe anche di restare in bianconero.

Calciomercato Milan, risposta a Donnarumma | Maldini punta Szczesny
Gianluigi Donnarumma in azione con la maglia del Milan © Getty Images

I nomi caldi, con le entrate economiche della Superlega, sono molti: dal talento di Manuel Locatelli, mediano del Sassuolo di Roberto De Zerbi, al sogno chiamato Gianluigi Donnarumma, che però sarebbe conteso con il Milan, altro club presente nella Superlega.